Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

L'arte di fare teatro

"Canovaccio di regia" con Ettore Massarese


'Canovaccio di regia' con Ettore Massarese
15/11/2010, 09:11

Fare teatro è uno scambio continuo di emozioni, di condivisione di gesti, pause, respiri, intonazioni, sguardi, battute, sberleffi, occhiate e flussi subliminali tra attori e pubblico. Durante il corso di regia teatrale di Ettore Massarese lo spazio tra docente e discente si fonde nella magia del teatro, nell’incanto di un frammento di vita che arricchisce di umanità chi lo vive intensamente e chi trasmette le emozioni vibranti di una parola o di un gesto.
Ettore Massarese carpisce l’interiorità dei giovani allievi del liceo classico Orazio Flacco di Portici, del Liceo scientifico Alessandro Nobel e dell’Istituto nautico di Torre del Greco.
L’attrice Giovanna Capone, moglie del regista, dà ampio respiro ai ragazzi affinché possano essere inizialmente liberi di esprimersi, per poi sorreggerli nei cambiamenti ragionati e condivisi dagli attori in erba.
La lezione si sviluppa su un’analisi registica del testo, su un copione scritto dagli studenti e guidati da Fortunato Calvino che ha fatto loro lezione di scrittura creativa. Si crea un nesso emotivo tra tutti i presenti in sala, dove anche una giornalista, intenta a cogliere ogni sfumatura della lezione, si trova davanti ad una pagina di lezione teatrale, dove tutti imparano e a turno ognuno dà il suo contributo al gruppo di lavoro. Se è vero che i rapporti umani non sono mai casuali, allora essere in quella stanza, con quel gruppo di giovani, mi ha insegnato a ritrovare il profumo della gioventù, la vitalità, la speranza di ritagliarsi uno spazio magico in un contesto che spesso è molto deludente.
La scuola di formazione “Canovaccio di regia”, è stata progettata dall’Associazione culturale “Amici delle Arti Lucio Beffi”, con finanziamenti regionali, si concluderà nel mese di dicembre. I corsi si svolgono negli orari pomeridiani presso la scuola di artigianato Emiddio Mele. Ideato e coordinato dall’attrice Eva Cortigiani, il progetto è alla prima edizione, e vanta corsi di regia, sceneggiatura, scenografia e costumi. Tra i docenti vi sono: Raffaele Di Maio, scenografo, Ettore Massarese, storico del teatro, Fortunato Calvino, autore e regista e Annamaria Morelli, costumista.

Nella foto: Giovanna Capone, Ettore Massarese e Raffaele Di Maio.

Commenta Stampa
di Rossella Saluzzo
Riproduzione riservata ©