Cultura e tempo libero / Clubbing

Commenta Stampa

Capodanno: Virginie Connan presenta l'abito che scopre la pelle, ma copre il reggiseno


Capodanno: Virginie Connan presenta l'abito che scopre la pelle, ma copre il reggiseno
27/12/2010, 09:12

La siluette è sempre perfetta con l'abito che la stilista Virginie Connan, creatrice del marchio Le Lièvre e et la Tortue, ha pensato per il capodanno 2010. Il trucco c'è ma non si vede, l'abito scopre una parte del decoltè e della schiena, ma nasconde il reggiseno. Elegante ed esclusivo, questo capo è realizzato in materiali diversi, per un massimo di venti pezzi ciascuno, in piccoli laboratori sartoriali, in modo che a prezzi contenuti sia possibile provare l'emozione di indossare un pezzo d'alta moda. “Ho realizzato questo modello pensando alle donne moderne, a chi lo indosserà: donne concrete e molto femminili al tempo stesso. Considero loro, le vere ideatrici di questo stile, delle mode urbane moderne. Creano intrecci, restituiscono vigore e colore alle città che abitano. La moda per loro e per me non è solo una forma di vestiario, ma un mezzo di comunicazione, di espressione, di cultura, che, ancora oggi, contribuisce all'identità di ogni individuo".Confezionate a mano in un laboratorio artigianale, tutte in materiali diversi, lana, seta, cachemire e pile, per un massimo di venti pezzi ciascuno, le creazioni di Virginie Connan sono vendute, solo per il mese di Dicembre nel temporary store di Le Lièvre e et la Tortue a Milano. Virginie Connan è nata in un piccolo paese nella campagna francese non molto lontano da Parigi. Dopo il diploma a Esmod, la scuola di moda più prestigiosa di Parigi, e uno stage da Dior, ha lavorato per anni a New York nel mondo della moda. Trasferitasi in Italia per amore, affianca la collaborazione alla rivista Harper's Bazar, con il suo lavoro di disegnatrice tessile. Dopo tre figli e una vita piena ha deciso oggi di realizzare un suo antico sogno: creare una sua collezione di moda. Per un anno ha girato il mondo alla ricerca di fornitori di qualità, e in autunno ha lanciato la sua prima collezione a Parigi con il marchio Le Lièvre et la Tortue. Il successo di pubblico e di vendite è stato immediato, tanto che ha deciso di aprire un temporary shop a Milano per Dicembre. La sua prossima sfilata italiana è prevista per la settimana della moda milanese.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©