Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Al Renaissance Hotel Mediterraneo

“Cappellaria”: dall’8 marzo cento cappelli d’autore in mostra

Creazioni di noti stilisti in un allestimento originale

.

“Cappellaria”: dall’8 marzo cento cappelli d’autore in mostra
04/03/2013, 14:39

NAPOLI - Suggestivo l’allestimento aperto al pubblico: in mostra cappelli in paglia, rafia, seta, pelo, lana e feltro; copricapi da giorno e da sera, a piccole e larghe tese; minuscole toque arricchite da applicazioni gioiello o di impalpabile tulle o di fiori di seta, di piume e velette, calotte, turbanti o guaine a cappuccio: preziose creazioni di importanti case di moda, tutte realizzate tra gli anni Venti e i Sessanta dai più famosi e ricercati stilisti dell’epoca (Vogue, Canessa, La Familiare, Dirilaz, Christian Dior).

Un percorso che offrirà a collezionisti, appassionati e semplici curiosi la
possibilità di ammirare cento modelli diversi di cappelli da donna, con uno sguardo virtuale ai laboratori artigianali dove nacquero quelle stesse creazioni attraverso foto e documenti.

In occasione della mostra al Renaissance Naples Hotel Mediterraneo, la Fondazione Mondragone applicherà l'ingresso gratuito a tutti i gruppi da 10 persone all’interno della sua sede storica.

“Il nostro intento – spiega l’imprenditore Salvatore Naldi, presidente Federalberghi Napoli e patron del Renaissance Hotel Mediterraneo – è quello di far sì che l’albergo venga concepito quale location a servizio della città, una sorta di spazio museale aperto al pubblico e ad eventi che possano far conoscere la città, attraverso le sue creazioni artistiche, ad un pubblico sempre più ampio”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.

Correlati