Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Carnevale di magia al Delle Palme con Firefly - lo show dei "nuovi" Momix


Carnevale di magia al Delle Palme con Firefly - lo show dei 'nuovi' Momix
20/02/2012, 13:02

Napoli, 20 febbraio 2012 Un tripudio di contaminazione tra varie discipline, dal teatro fisico all’acrobatica fino alla video art, segna il secondo appuntamento con la rassegna Classic No Classic, promossa al Teatro Delle Palme di Napoli dal CDTM Circuito Campano diretto da Mario Crasto De Stefano nell'ambito del composito e variegato cartellone QUELLI CHE LA DANZA.

Domani sera, martedì 21 febbraio, il palcoscenico di via Vetreria sarà "invaso" dal gioco di luci e movimenti della eVolution Dance Theater diretta dall’ex ballerino dei Momix Anthony Heinl in "Firefly" (letteralmente lucciola).

Uno spettacolo fatto di illusioni visive pronte a stupire e stimolare l'immaginario comune, rendendo possibile l'impossibile. Un viaggio incentrato sul sogno, la fantasia e la semplicità, in cui atletismo e visionarietà si fondono alla perfezione, grazie anche al ricorso alle più aggiornate macchine sceniche.

Lo show è costruito per singole scene in cui prendono vita, tra colori e luci in movimento, creature mai viste che slittano nello spazio, si elevano dal suolo, si snodano e si riuniscono con movimenti delicati e misurati trasportando il pubblico verso una realtà fatta di illusione e magia. Il risultato è in gran parte opera del coreografo di origine statunitense che, grazie alla sua ampia educazione e formazione in chimica e scienze tecnologiche, tende a sperimentare nuovi materiali e la combinazione degli elementi che in scena danno il cosiddetto ‘effetto hollywoodiano’. (Per un assaggio dello show http://www.youtube.com/watch?v=wMV8ZhVVQ5I)

IL COREOGRAFO E LA COMPAGNIA Dopo un glorioso passato da ballerino di musical (debutta giovanissimo, contando a soli 20 anni già all'attivo più di 30 produzioni musicali) e la partecipazione a numerosi spettacoli coreografati, tra gli altri, da Paul Taylor, Jose Limon, Lar Lubovitch, David Parsons Martha Graham, Anthony Heinl nel 2001 entra a far parte dei Momix, danzando in 6 produzioni della Compagnia con tour mondiali di 1500 spettacoli. Dopo aver assistito Moses Pendleton nella creazione di "Sun Flower Moon" e "Lunar Sea", nel 2006 si trasferisce in Italia dove fonda la sua eVolution Dance Theater con cui attualmente gira nel multiplo ruolo di direttore artistico, coreografo, danzatore, ideatore scenografie e costumi. Da subito si dedica con successo alla creazione di spettacoli basati sulla fusione di fantasioso atletismo e affascinante visionarietà. La grande forza della compagnia sta nella conoscenza di un vocabolario artistico ampio che non si limita solo alla danza ma che si estende ad altre forme d'arte come la video art, l'illusionismo e l'utilizzo sorprendente di luci ed effetti con una nuova idea, più attuale e ‘televisiva’, di “Blacklight theater". Accanto ad una grande ricerca e studio di materiali, non viene tralasciata la cura del movimento: così come Anthony Heinl cerca la sorpresa dei materiali in palco, la cerca anche nei suoi danzatori, tutti di solida formazione, ma ciascuno particolare nella propria dinamicità.

Nella stessa giornata di domani, Heinl terrà anche una Masterclass per danzatori di livello avanzato e professionista presso il centro danza Art Garage (P.co Bognar 21, Pozzuoli). Il costo è di 25 euro ed include il biglietto per lo spettacolo. Info e prenotazioni: 349 5436065.

INFO UTILI Il costo del singolo biglietto è di 20 euro per la poltrona e 15 euro per la Galleria, Ridotto Scuole di Danza e giovani under 26 € 15 la poltrona e €10 la galleria. Inizio spettacoli ore 21.00.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©