Cultura e tempo libero / Viaggi

Commenta Stampa

CARO-VACANZE: FINO A 260 EURO PER LA SPIAGGIA


CARO-VACANZE: FINO A 260 EURO PER LA SPIAGGIA
05/07/2008, 15:07

“Stessa spiaggia, stesso mare” sì, ma con prezzi lievitati. Ad essere aumentati, infatti, per quest’estate, oltre all’afa, sono anche i costi delle vacanze, divenuti proibitivi per le tasche di chi dispone di un reddito inferiore a quello medio, al punto da scatenare un vero e proprio allarme da parte dell’Adusbef, l’associazione a tutela dei diritti dei consumatori. Si è calcolato che tra benzina, parcheggio, ingresso allo stabilimento balneare, fitto di lettini e ombrellone e cibarie, una famiglia composta da 4 persone può arrivare a spendere addirittura fino a 260 euro per trascorrere una giornata in spiaggia. Sdraio e ombrellone sono sempre più un lusso che, col passare tempo, saranno sempre meno quelli che potranno o vorranno permettersi.

 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©