Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Caserta: Lilt, gli eventi per la giornata mondiale senza tabacco


Caserta: Lilt, gli eventi per la giornata mondiale senza tabacco
27/05/2010, 09:05


CASERTA - La Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) di Caserta, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco indetta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per il 31 maggio, scende in campo per sensibilizzare i cittadini sui rischi e sui danni alla salute provocati dal fumo. La sezione casertana della Lilt, presieduta da Enzo Battarra, sarà presente con un proprio stand sabato 29 maggio dalle 16 alle 20 in Piazza Dante a Caserta e domenica 30 maggio dalle 10 alle 13 in Piazza Municipio a Falciano del Massico. Su entrambe le postazioni, in cambio di un piccolo contributo, sarà possibile ricevere le t-shirt create in esclusiva per la Lilt da quindici grandi firme della moda. Anche la Casa delle donne e il comitato Pari Opportunità del Comune di Sant'Arpino partecipano alla giornata contro il fumo di tabacco, con la distribuzione di materiale informativo e divulgativo e con la raccolta fondi per la prevenzione oncologica nei giorni di lunedì 31 maggio e martedì primo giugno presso la Casa Comunale di Sant'Arpino. Inoltre, sempre in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco la Consulta Provinciale Femminile della Lilt di Caserta ha organizzato un incontro informativo su “La libertà è una conquista. Non mandarla in fumo”, che si svolgerà sabato 5 giugno alle ore 9.30 presso la Sala Convegni della Congregazione delle Suore Francescane dei Sacri Cuori in Via Manzoni a Carinaro. L’introduzione e la moderazione saranno del chirurgo oncologo Angela Maffeo, presidente della Consulta Femminile Lilt Caserta. Interverranno il direttore dell’Unità Operativa di Oncologia del Presidio Ospedaliero di Aversa Enrico Barbato, il direttore Dipartimento Dipendenze Antonio D’Amore e il direttore del Distretto Sanitario di Gricignano Raffaella Errico. La segreteria organizzativa è a cura di Assunta Parigino della Consulta Provinciale Femminile Lilt Caserta. L’intento è di affermare ancora una volta la necessità di considerare urgenti e prioritarie le azioni di prevenzione contro il dannoso consumo di tabacco. Sono infatti molto preoccupanti i dati sull’aumento del numero di morti per patologie cardiache, polmonari e tumorali causate dal tabagismo: nel mondo il fumo provoca ogni anno 5 milioni di decessi e si stima che nel 2030 i morti saranno oltre 8 milioni. Quest’anno il tema scelto dall’Oms per celebrare il 31 maggio riguarda “Le strategie di marketing dell’industria del tabacco rivolte alle donne”. Le donne, insomma, sono il nuovo obiettivo dei produttori e venditori di tabacco. Le fumatrici infatti sono in aumento in tutti i Paesi economicamente e culturalmente avanzati, quindi sono proprio loro a pagare un prezzo ancora più alto in termini di malattie tumorali e invalidanti. Per informazioni sugli oltre 390 punti prevenzione della Lilt e su come smettere di fumare, si può chiamare il numero verde Sos Lilt 800-998877, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 17.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©