Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Caserta: mostre, animazione, musica per festeggiare il nuovo anno


Caserta: mostre, animazione, musica per festeggiare il nuovo anno
30/12/2009, 16:12


CASERTA - Non conosce sosta il ricco cartellone di eventi del Natale a Caserta, organizzato dalla Confesercenti e dall’Ascom-Confcommercio. Animazione, musica, arte, il Concerto di Capodanno, la Festa Barocca, il Presepe Vivente alla Vaccheria. Queste le suggestive proposte del capoluogo per l’inizio dell’anno nuovo. In piazza Redentore il mercatino viennese, continua ad essere un ottimo pretesto per fare shopping anche goloso. Oltre ad addobbi natalizi ed elementi caratteristici delle festività, le tipiche bancarelle offrono eccellenze enogastronomiche di Terra di Lavoro con assaggi e degustazioni di tutti i prodotti tipici. E fino al 6 gennaio, poi, saranno esposti i più bei giocattoli selezionati accuratamente in occasione dell’Epifania.
Natale a Caserta è anche mostre. Nella chiesa del Redentore sono in esposizione i lavori di Mario Giacomelli, Franco Fontana, Ken Damy e Bruno Cristillo, dal titolo “Differenti visioni sul paesaggio”, a cura di Enzo Battarra. Orari: dalle 16 alle 20 nei giorni feriali, dalle 11 alle 13 e dalle 16,30 alle 20 nei giorni festivi. Fino al 15 gennnaio, inoltre, è possibile visitare la mostra Tempus Stellae allestita nelle sale del palazzo Provitera in corso Trieste a Caserta. Ad esporre le loro opere sedici artisti che operano nel territorio provinciale e che caratterizzano la storia artistica della nostra terra. Lo scenografico allestimento è dell’architetto Beniamino Servino. Intanto, proseguono anche in questo primo week-end del 2010 le attività ludiche in piazza Vanvitelli per la gioia dei bambini che trovano a loro disposizione un parco giochi con giostre, mongolfiera, archi gonfiabili, scivoli, castelli, piste per mini auto, carretti per zucchero filato e altro ancora. Per le strade, poi, è facile incontrare animatori, cartomanti, caricaturisti, truccatori o l’incanto di statue viventi.
Questo fine settimana ritorna anche il tango. Sabato 2 gennaio sotto i portici della casa Comunale si ballerà con i Casertango e i Trasnochando il Tango Illegal, mentre la pista di ghiaccio in piazza Matteotti continua ad essere polo d’attrazione per chi vuole provare l’ebbrezza di pattinare nel cuore della città.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©