Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

A settembre ritorna l'emozionante kermesse

Caserta Rock Fest 2010: arriva il vostro festival


Caserta Rock Fest 2010: arriva il vostro festival
14/04/2010, 22:04

Per il quarto anno torna il Caserta Rock Fest, kermesse musicale che ha visto in passato alcuni tra i più importanti esponenti della musica italiana indipendente e non solo. Ancora incerta la location, mentre è ufficiale la notizia che quest'anno il festival durerà due, intensi, giorni. Tra i possibili candidati a calcare il palco casertano nel prossimo settembre, spiccano nomi importanti del calibro di Massive Attack, Verdena, Baustelle, Il Teatro degli Orrori e Subsonica.

Tre edizioni, tre successi di pubblico, tre spunti di cambiamento per la città campana. Ciò che è rimasto per fortuna immutato, invece, è l'animo fuori dal comune del festival, molto diverso da quasi tutti gli altri: si legge chiaramente nei volti degli addetti ai lavori la passione e la voglia di riuscire a costruire qualcosa di bello, al di fuori dei puri meccanismi economici e delle logiche di mercato. Un festival che piace al pubblico almeno quanto all'organizzatore: “Il Caserta Rock Fest è diventato quasi un vizio” dichiara Maurizio Affuso, frontman della nota band Ska-core RFC nonché direttore artistico del festival, “so che una volta all'anno, qualsiasi cosa succeda, io sarò impegnato in questo progetto”. Ed è un vizio anche per chi, almeno una volta, ha partecipato da pubblico all'evento.

Il Caserta Rock Fest 2010, segna anche il momento finale di un'altra interessante iniziativa: il Caserta Rock City. Anch'esso organizzato da Affuso, il CRC è un contest musicale per band emergenti che porterà il vincitore a suonare sullo stesso palco degli headliner. Un modo originale e vero per promuovere la musica partendo dal basso.

Per informazioni:
Direttore artistico/organizzatore: Maurizio Affuso
casertarockfest@libero.it 


Ufficio stampa: Alfredo Capuano – New Media
alfredocapuano@musicopolis.it
+393661003053


Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©