Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Caserta, Serata di beneficenza al ‘Duel Village’


Caserta, Serata di beneficenza al ‘Duel Village’
20/06/2011, 11:06

Il Duel Village e la Locanda del Nero vi invitano a partecipare ad uno spettacolo di beneficenza in programma mercoledì 22 giugno a partire dalle ore 20 nella struttura di via Borsellino a Caserta. Una serata all'insegna del teatro, della musica, del cabaret e naturalmente del cinema per aiutare gli indigenti e i senzatetto. L'incasso della serata sarà devoluto infatti alla Tenda di Abramo di Caserta, centro di prima accoglienza e mensa gestito dalla Caritas diocesana. A dare il benvenuto al pubblico e agli artisti, Patrizia Cerasuolo, general manager del Duel e don Antonello Giannotti direttore della Caritas. In scaletta il tango scugnizzo del cantautore argentino Diego Moreno, il cabaret dell’irresistibile Lino Barbieri, le performances teatrali dell'associazione culturale 'Tavole da palcoscenico' - che presenterà al pubblico in anteprima alcune pillole degli spettacoli per ragazzi che caratterizzeranno la stagione invernale del Duel Village - e l'atto unico 'Sik Sik, l'artefice magico' messo in scena dalla compagnia teatrale 'Il Carrozzone'. Gran finale con la proiezione di un film. I biglietti sono già in vendita al Duel Village. Quota minima 10 euro.

LA TRAMA DI "SIK SIK, L'ARTEFICE MAGICO"
Sik-Sik si esibisce come illusionista in teatri di terz’ordine con la moglie Giorgetta, visibilmente incinta. Una sera il compare Nicola, che - confuso tra gli spettatori - assicura il buon esito dei suoi numeri, manca all’appuntamento e il mago è costretto a sostituirlo con Rafele, il primo capitato. All’ultimo minuto si presenta Nicola. Le due "spalle" litigano tra loro e da qui ha inizio una serie di esilaranti situazioni comiche su cui calerà il sipario finale. La regia è di Ludovico di Mauro. Interpreti Francesco di Mauro, Giulio Mazzitelli, Danilo Conte e Annie Caputo.


TAVOLE DA PALCOSCENICO
L’associazione culturale ‘Tavole da Palcoscenico’ si occupa di produzione, direzione e diffusione di eventi, manifestazioni e spettacoli, organizzazione di corsi e laboratori d’arte, di formazione e informazione, nonché della loro promozione. Ne fanno parte autori, registi, attori, costumisti, sceneggiatori, compositori e non solo. Sei i soci fondatori: Catello Salvato (presidente), Emanuele Tirelli (autore), Iolanda Salvato (regista), Marco Zara (responsabile tecnico), Maia Salvato (attrice), e Oreste Maria Petrillo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©