Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

"Castelli d'Irpinia, pietre tra cielo e terra" Immagini come appunti di viaggio


'Castelli d'Irpinia, pietre tra cielo e terra' Immagini come appunti di viaggio
26/07/2011, 12:07

Due comuni irpini saranno le prime realtà ad ospitare la mostra fotografica itinerante “Castelli d’Irpinia, pietre tra cielo e terra”, realizzata dalla SEMA, agenzia di comunicazione impegnata da anni nella valorizzazione del territorio campano, e dedicata ai secolari manieri che dominano questa meravigliosa terra.



Ad Aquilonia, nell’ambito della manifestazione “La Valle dell’Ausentum” e a Lauro, in occasione dell’evento “Lumina in Castro”, saranno presentate le immagini di una selezione degli oltre 40 castelli che hanno fatto la storia dell’Irpinia, divenendo parte integrante di un territorio famoso per l’azzurro del suo cielo e per il verde della sua terra rigogliosa. Non a caso sono stati scelti questi due comuni come prime location per la mostra itinerante. Collocati agli estremi opposti del territorio irpino, vogliono inaugurare, anche simbolicamente, un percorso che si auspica attraversi l’intera provincia di Avellino.



Bastioni, mura, torri, pietre, divenute col tempo elemento inscindibile dal paesaggio locale, sono le protagoniste di una mostra unica nel suo genere. Attraverso le memorie di Guiscardo da Seborga, immaginario cavaliere templare di passaggio in Irpinia per raggiungere la Terra Santa, pervenute ad un suo lontano discendente, il visitatore sarà condotto per mano in un affascinante mondo antico, riscoperto grazie al punto di vista e al “fermo immagine” di un moderno viaggiatore nel tempo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©