Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Censurato per Berlusconi anche "Notte al Museo 2"


Censurato per Berlusconi anche 'Notte al Museo 2'
25/05/2009, 16:05

Sta per uscire nei cinema "Notte al museo 2", con Ben Stiller, che narra di un museo il cui custode notturno - appunto Stiller - se la deve vedere con i protagonisti del museo delle cere che dopo il tramonto prendono vita, in un susseguirsi di risate e situazioni comiche. Ma esce con un giallo, per i riferimenti al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.
Infatti, ad un certo punto, c'è un colloquio tra il custode e la statua di Napoleone Bonaparte. E l'imperatore francese, ad un certo punto gli dice: "Ho tanti discendenti in Italia. Uno di loro è alla mia altezza, è un pezzo grosso, è un uomo molto potente e spiritoso... Una volta cantava sulle navi…". E quando Stiller dice di non conoscerlo, Napoleone risponde: "Eppure lo conoscono tutti e tout le monde (tutti in francese, ndr) lo ama". Ma, in base a quanto scritto dal settimanale "TV Sorrisi e Cazoni", la versione originale di quest'ultima frase era: "Eppure lo conoscono tutti e c'è pure chi lo ama". Come si vede, il significato cambia, e anche tanto. Osvaldo De Santis, reposnsabile per l'Italia della 20th Century Fox, ha detto che il cambio di testo è stato solo per dare un tocco di francese alla frase. Ma come risposta appare a dir poco debole. Infatti perchè far dire "tout le monde lo ama" e non la traduzione letterale della frase italiana?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©