Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

CentoAutori: DOMANI a Piu' Libri piu' Liberi presenta 'Il Casalese'


CentoAutori: DOMANI a Piu' Libri piu' Liberi presenta 'Il Casalese'
06/12/2011, 14:12

La Casa Editrice presenterà in anteprima nazionale ‘Il Casalese’, la parabola del deputato-imputato di camorra Nicola Casentino

Dal 7 all’11 dicembre al Palazzo dei Congressi di Roma

Torna dal 7 all’11 dicembre, al Palazzo dei Congressi di Roma ‘Più Libri più Liberi’, la Fiera nazionale della piccola e media editoria, ormai alla sua decima edizione.

La casa editrice CentoAutori, sarà presente con tutte le collane e con un totale di ben 128 volumi. In particolare, sarà presentato in anteprima nazionale ‘Il Casalese, Ascesa e tramonto di un leader politico di Terra di Lavoro’, di Autori Vari. Il libro racconta la parabola del deputato-imputato di camorra Nicola Casentino, il potente coordinatore del Pdl della Campania, ed ex sottosegretario all’Economia con delega alla Programmazione Economica, sul cui passato grava la pesante ombra del clan dei Casalesi e sul cui presente pende una richiesta di custodia cautelare in carcere per il reato di concorso esterno in associazione camorristica.

‘Il Casalese’, scritto da 9 autorevoli giornalisti della carta stampata napoletana, che da anni seguono le vicende politiche e giudiziarie della Regione Campania (Massimiliano Amato, Arnaldo Capezzuto, Corrado Castiglione, Giuseppe Crimaldi, Antonio Di Costanzo, Luisa Maradei, Peppe Papa, Ciro Pellegrino, Vincenzo Senatore), rappresenta uno spaccato dell’Italia di Berlusconi; della politica senza passato e dall’incerto futuro. Filo conduttore l’ultimo ventennio di storia politica dell’Italia.
L’incredibile e “fortunata” storia di un oscuro consigliere comunale di Casal di Principe, 256 pagine che disegnano scenari inquietanti, dove le ideologie sfumano nei meno nobili interessi di tanti grandi e piccoli business, molti dei quali contigui a quelli delle mafie. Interessi che se da un lato hanno trasformato la Campania nella Regione dalle mille emergenze, dall’altro hanno creato veri e propri imperi economici, che hanno condizionato (e potrebbero continuarlo a fare) i destini politici locali. E, probabilmente, quelli della stessa nazione.

‘Più Libri più Liberi’ è organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) con il sostegno di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per i beni librari, gli istituti culturali e il diritto d’autore con il Centro per il libro e la lettura, Provincia di Roma, Camera di Commercio di Roma, Comune di Roma, con il patrocinio della Regione Lazio e in collaborazione con l’Istituzione Biblioteche di Roma, l’azienda per i trasporti capitolina Atac, Radio 3 Fahrenheit, IBS – Internet Bookshop e in partnership con l’ALI – Associazione Librai Italiani e l’IILA – Istituto Italo-Latino Americano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©