Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

C'ERA UNA VOLTA ... IN IRPINIA


C'ERA UNA VOLTA ... IN IRPINIA
27/06/2008, 15:06

Dedicata all’assessore provinciale Emilio Ruggiero, mancato solo pochi mesi fa, divenuto, per sempre, parte di quella Storia di Irpinia che per primo ha amato e promosso, parte sabato 28 giugno, la manifestazione – evento “C’era una volta…in Irpinia – le rievocazioni storiche della provincia di Avellino”. Primo appuntamento a Montoro Inferiore dove si narrerà, teatralmente, il dramma popolare dello “ius primae noctis”, il diritto esercitato dal Vescovo Barone di Montoro di disporre della prima notte di ogni fanciulla che convolasse a nozze. Si racconterà di come questo diritto cessò solo quando alcuni ardimentosi componenti della famiglia Melchiorre Ragno, di Montoro, si ribellarono uccidendo il Vescovo Barone del posto. L’evento avrà luogo nella piazza principale del paese alle ore 21. La rassegna, promossa dall’assessorato provinciale industria, commercio, artigianato, “ Piccoli Comuni: tutela e valorizzazione patrimonio storico, artistico, culturale e popolare, Innovazione tecnologica e ricerca scientifica”, prevede 11 rievocazioni sul territorio irpino. Dopo sabato gli scenari saranno: Lapio il 19 luglio, Chiusano San Domenico il 27 luglio, Manocalzati il 1 agosto, Montella il 6 agosto, Trevico il 14 agosto, San Martino Valle Caudina il 16 agosto, Montecalvo il 19 agosto, Prata P.U. il 23 agosto, Montefalcione il 29 agosto e Nusco il 30 settembre. In ogni comune verranno raccontati fatti ed episodi storici avvenuti in quel luogo in un preciso momento cronologico. Le rievocazioni, scritte e dirette da Umberto Valentino e Gaetano Troiano, vedono la partecipazione di figuranti e comparse della Compagnia dell’Argante, di attori della Officina dello Spettacolo, di associazioni storiche, di trombinieri e sbandieratori, di corpi di ballo, di gruppi d’armi e degli attori Gaetano Troiano e Piero Pepe.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©