Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Cerimonia premiazione concorso fotografico "Earth is Art"


Cerimonia premiazione concorso fotografico 'Earth is Art'
02/05/2013, 11:06

La seconda edizione del concorso fotografico “Earth is Art” si arricchisce del successo dello scorso anno e degli sforzi fatti in questi giorni dai ragazzi del Rotaract Club Terracina-Fondi. Finalmente è arrivato il tempo di raccogliere i frutti del lavoro seminato e così dal 3 Aprile fino al 12 dello stesso mese le foto esposte nella Sala grande di Palazzo Caetani saranno circa ottanta. In vista della cerimonia di premiazione che si terrà nello stesso luogo domenica 5 Maggio alle ore 19, la Giuria lavora alacremente per tentare di dare un nome ed un volto ai vincitori assoluti di questa edizione nelle tre categorie proposte: Under21, Oltrefrontiera e Territorio. Non sarà semplice, vista la bellezza e la complessità dei messaggi colti nelle fotografie dei partecipanti provenienti da tutta Italia.

«Siamo soddisfatti per aver dato un respiro davvero nazionale al nostro concorso – dichiara Roberto Persico, Presidente del Rotaract Club Terracina-Fondi – anche perché potrebbe significare un contributo alla conoscenza di questo territorio verso chi non fosse a conoscenza delle bellezze non solo architettoniche, ma pure naturalistiche del nostro comprensorio. Un concorso non può mai essere fine a se stesso, per questo speriamo che “Earth is Art” possa servire a tutti: a noi per crescere e alla città per accrescere le iniziative e le attrattive turistiche e culturali».

«Quest’anno abbiamo optato per un allestimento in linea con la tematica del concorso – spiegano Giorgia Carnevale e Giada Trani, Prefetto e Tesoriere Rotaract, nonché organizzatrici del Premio – e per questo le foto saranno incorniciate “naturalmente” all’interno di pannelli di legno di scarto. Ci auguriamo di lanciare un messaggio forte, secondo cui i materiali di scarto sono tutt’altro che da buttare, ma vivono una seconda vita nel riciclo: la bellezza della Natura è immortale».

Si ricorda che tutti sono invitati a partecipare alla cerimonia di premiazione e a visitare la mostra a Palazzo Caetani, Sala Grande. Domenica 5 Maggio sarà una serata interamente dedicata al mondo della fotografia, con la partecipazione e la testimonianza dei tre giurati: Gilberto Maltinti, fondatore della scuola di Fotografia “Parioli”, Lorenzo Marzoli, uno dei più apprezzati fotografi in provincia di Latina, e Daniele Luxardo, uno dei più rinomati studi fotografici di Roma con ben sessant’anni di attività alle spalle. L’evento è in collaborazione con il Rotary padrino dell’omonimo distretto e con il sostegno del Creia, dell’associazione “Laurus Nobilis” e di numerosi sponsor tra cui: “Sperlonga Viva” e “Fondi Viva”, Lorenzo Marzoli Fotografo, Parioli Fotografia, Studio Luxardo (Roma), Agenzia Stella Polare con “Boscolo Travel” e “Smart Box”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©