Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Che ci salta in....Menta. Nusco apre i battenti per la sesta edizione


Che ci salta in....Menta. Nusco apre i battenti per la sesta edizione
05/07/2010, 11:07

Venerdì 9 luglio torna a Nusco “Che ci salta in menta”, alla sua sesta edizione.
La manifestazione organizzata dalla Pro Loco "Nusco - Balcone dell'Irpinia" con il patrocinio del Comune, offre l'opportunità di gustare, nella magica atmosfera del borgo Irpino (tra i più belli d’Italia) piatti di qualità a base di menta, e soprattutto il famoso “pizzillu cu la menta”, con l’intento di valorizzare il binomio centro storico - tipicità locali. L’obiettivo di “Che ci salta in menta” è quello di preservare l'autenticità dei prodotti della nostra terra e della cucina tradizionale, unitamente alla valorizzazione del territorio comunale. La serata sarà ambientata in Piazza Natale, allungandosi fino alla "Villa Vecchia", luogo suggestivo e di insospettata bellezza, in cui gli ospiti potranno trascorrere una serata in pieno relax e divertimento in un’atmosfera magica.

Il racconto del nostro patrimonio enogastronomico è anche il racconto della nostra identità; con “Che ci salta in menta” si cerca di raccontarlo anche oltre i nostri confini.
La valorizzazione del territorio, sia esso Nusco che l’intera (H)Irpinia, può essere portata avanti con il recupero delle tradizioni eno-gastronomiche attraverso i fitti vicoli dei nostri centri storici, ma sicuramente tutto questo non basta. Siamo convinti che, pur preservando tutti questi elementi tipici, bisogna fare tanta strada, partendo da un ripensamento strategico “condiviso” dell’intero territorio, tale da permettere l’affermazione di un turismo di qualità e sostenibile.

Nella convinzione che una singola manifestazione non sia sufficiente a raccontare un territorio come il nostro, crediamo che però possa essere un importante tassello nell’attività di promozione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©