Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Cinema, il campione di incassi del 2012: per i bookie sarà ’Lo Hobbit’


Cinema, il campione di incassi del 2012: per i bookie sarà ’Lo Hobbit’
10/01/2012, 14:01

ROMA - Dovrebbe arrivare in sala soltanto a dicembre, ma "Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato", prima parte della pellicola in 3D girata da Peter Jackson si candida a diventare il film più visto del 2012. A distanza di quasi dieci anni dall’uscita al cinema de "La Trilogia dell’Anello", tratta dai romanzi di Tolkien, il prequel della saga, secondo il bookmaker irlandese Paddy Power, sarà, come riferisce Agipronews, il campione di incassi dell’anno (a 1,04), seguito dall’ultimo Batman, "Il cavaliere oscuro - Il ritorno", che chiuderà la trilogia di Christopher Nolan (a 5,50). Segue a 17,00 il quarto film dedicato all’Uomo Ragno, "The Amazing Spider-Man", con l’esordio di Andrew Garfield nei panni di Peter Parker indossati in passato da Tobey McGuire. Fuori dal podio il secondo capitolo di "Breaking Dawn", tratto dai libri della saga di "Twilight" (a 21,00). Si gioca a 26,00, invece, la possibilità che il film che incasserà di più sarà ancora una volta "Titanic" di James Cameron, che tornerà nelle sale nella versione 3D, mentre il primato dell’ultima pellicola che vedrà Daniel Craig indossare lo smoking di James Bond, "Skyfall", vale 34 volte la scommessa. Poco probabile che a conquistare la vetta del boxoffice siano, come si legge su Agipronews, "Men in Black III" - che segna il ritorno della coppia formata da Will Smith e Tommy Lee Jones - o l’ultima avventura di Jason Bourne, "The Bourne Legacy", offerti rispettivamente a 41,00 e a 51,00. I bookie non puntano sul kolossal di Baz Luhrmann con protagonista Leonardo Di Caprio, "Il Grande Gatsby": l’ipotesi che il remake della pellicola con Robert Redford riesca a polverizzare la concorrenza è bancata a 81,00. Chiude la lavagna l’horror "Paranormal Activity 4": il primo posto nella classifica degli incassi vale 101 volte la scommessa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©