Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

"Luoghi comuni 12 piccole storie migranti/2"

Circumvesuviana, prende il via la campagna di comunicazione


.

Circumvesuviana, prende il via la campagna di comunicazione
23/02/2010, 14:02

NAPOLI – Dal 20 febbraio piccole storie di migranti viaggeranno nella Circumvesuviana e nei bus di Ctp. I mezzi pubblici che attraversano Napoli e provincia, oltre al litorale domitio, si trasformano in antologia di narrazioni scritte a più mani e in più lingue.
Gli autobus di Ctp , i treni e 100 stazioni della Circumvesuviana ospiteranno una mostra dal titolo Luoghi comuni 2 /12 piccole storie migranti, pubblicate in italiano e nella lingua d’origine, per conoscere e ascoltare i nostri compagni di viaggio.
Luoghi comuni/piccole storie migranti è una campagna ideata da Flora Forte, curatrice nazionale del progetto, e da lettera27, una fondazione onlus che sostiene l’accesso ai saperi per la condivisione delle conoscenze. A Napoli, è promossa e curata dall’ Ong CISS e Circumvesuviana S.r.l., con la partecipazione di Asinitas Onlus, Ctp Spa e dell’Università degli Studi di Napoli L’Orientale, con il patrocinio della Regione Campania.
I racconti sono stati raccolti a Napoli e a Roma da un gruppo di docenti, ricercatori e operatori attraverso interviste e laboratori di scrittura, organizzati dalla Ong CISS, dalla scuola d’italiano Asinitas Onlus di Roma e dall’Università di Napoli L’Orientale.
Scopo dell’iniziativa (che si inserisce in un più ampio progetto di lettera27, denominato Confini) è proporre un modo alternativo di ri-pensare i “luoghi comuni”: mettere insieme percorsi identitari, immaginari simbolici e lingue diverse, fuori dagli stereotipi, che generano diffidenza, trasformando un momento distratto e affrettato in una possibilità di riflessione, ma anche di sorriso e complicità.
Nel corso della campagna sarà proiettato nei circuiti interni delle stazioni della Circumvesuviana, della Linea 1 della Metropolitana, delle funicolari di Napoli, negli autobus della Ctp, nelle ferrovie di Circumflegrea e Cumana e sui mezzi di MetroCampania NordEst, un video spot realizzato in collaborazione con il regista etiope Dagmawi Ymer.

Commenta Stampa
di Nando Cirella
Riproduzione riservata ©