Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Il polo campano dell’enogastronomia cambia mission

Città del Gusto, battesimo all'Interporto di Nola


.

Città del Gusto, battesimo all'Interporto di Nola
04/02/2013, 16:13

NAPOLI – E’ il giorno del battesimo al palazzo dei servizi dell’interporto di Nola per la “Città del Gusto Napoli”, il polo campano dell’enogastronomia e dell’alta formazione turistica, che da Bagnoli arriva nel vesuviano.

L’iniziativa imprenditoriale avviata da Gambero Rosso, grazie all’ingresso nella governance della Camera di Commercio partenopea come socio fondatore, cambia mission e punta a diventare il riferimento per la promozione ed il supporto delle attività legate all’eccellenza della produzione, della ristorazione, nonché un attrattore territoriale permanente negli spazi dell’interporto di Nola e successivamente anche nel Cis.  

Una scommessa non difficile da vincere grazie anche alla consolidata esperienza del Gambero Russo. 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©