Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Caritas quartese: progetto rivolto agli immigrati

Cittadini e parrocchia: al via la sinergia


Cittadini e parrocchia: al via la sinergia
16/06/2010, 11:06

QUARTO (NA) - Prende nome dalla famosa commedia musicale di Garinei e Giovannini, il progetto solidale della Caritas della parrocchia Santa Maria di Quarto, guidata da don Vittorio Zeccone.
"Aggiungi un posto a tavola" nasce dal bisogno di rivitalizzare una solidarietà che possa coinvolgere l'intera comunità in un processo di compartecipazione.
L'intento è infatti contribuire all'integrazione sociale degli immigrati e all'abolizione degli atteggiamenti di xenofobia, mediante il supporto dell'intera cittadinanza.
Il progetto della Caritas si è anche avvalso del supporto di alcune istituzioni scolastiche del territorio, che hanno realizzato manifesti, ricerche bibliografiche per raccontare il complesso mondo dell'immigrazione.
Una maggiore condivisione tra culture diverse e dunque un reciproco arricchimento culturale e umano: questo l'intento della più antica parrocchia di Quarto che, ispirandosi al famoso ritornello della commedia musicale, presenta la "porta sempre aperta, la luce sempre accesa, la mano sempre tesa".

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©