Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Premiazione degli imprenditori campani

Coldiretti: Premio Oscar Green 2010


.

Coldiretti: Premio Oscar Green 2010
25/06/2010, 18:06

NAPOLI - Vino in bottiglie di pietra lavica, gestione di un punto di vendita diretta di prodotti agroalimentari, produzioni ortofrutticole, attività zootecnica, agrituristica e di fattoria didattica, con l’impiego di fonti energetiche rinnovabili, yogurt di bufala ed altre tipiche produzioni casearie. Sono questi, i prodotti e le attività delle imprese agricole campane, che dopo aver vinto la selezione regionale, hanno guadagnato l’accesso alla selezione finale dell’ Oscar Green, premio per l’innovazione in agricoltura, promosso da Coldiretti Giovani. L’Oscar Green 2010, premia appunto i giovani imprenditori, che hanno scommesso sullo sviluppo con un progetto innovativo. Le sei aziende, sono state premiate nel corso di un incontro, al quale hanno preso parte i dirigenti campani di Coldiretti ed il delegato nazionale di Coldiretti Giovani, Vittorio Sangiorgio. "L’obiettivo dell’iniziativa è valorizzare le imprese impegnate a costruire una filiera agricola tutta italiana, cioè con prodotto al 100% italiano, innovando la propria attività per rispondere alle esigenze dei consumatori ed essere sempre più competitive sul mercato". Queste le parole del presidente della Coldiretti campana, Gennarino Masiello. Ad aggiudicarsi il premio "Campagna Amica", per la valorizzazione dei rapporti con il consumatore è stata la cooperativa agricola, l’Organizzazione dei produttori Idea Natura Società, di Salerno. All’azienda agricola, Masseria Frangiosa di Benevento, è andato il premio "Sostieni il Clima". Per la categoria "Stile e Cultura d’Impresa", il premio è stato assegnato all’impresa Cantine Ferraro di Pompei. Per la categoria "Esportare il Territorio", è stata premiata l’azienda agricola, Renata Madaio di Salerno. Per la categoria "Sviluppo Locale", il riconoscimento è andato alla DANI Coop Soc. di Salerno. Ed infine, all’azienda ittica alimentare, Salerno IASA, è andato il premio "Oltre la Filiera". 

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©