Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Molecole e percezione con Luigi Moio

Come alla Corte di Federico II, di scena il vino


.

Come alla Corte di Federico II, di scena il vino
24/04/2009, 12:04

"Il vino sotto il naso: molecole e percezione” è stato il tema dell’undicesimo incontro del ciclo denominato “Come alla corte di Federico II ovvero parlando e riparlando di scienza” che si svolgerà giovedì 23 aprile 2009, alle 20.30, nell’Aula Magna del Centro congressi fridericiano di Napoli.   
Relatore Luigi Moio, ordinario di Enologia presso la Facoltà di Agraria
dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. 

Luigi Moio si è specializzato presso il Laboratoire de Recherches sur les Arômes dell’Institut National de la Recherche Agronomique di Dijon in Borgogna ed è considerato uno dei maggiori esperti italiani del settore enologico. I suoi studi e la loro applicazione hanno contribuito in maniera determinante alla riscoperta ed alla valorizzazione di innumerevoli vitigni autoctoni del Sud Italia. È membro dell’Accademia Italiana della Vite e del Vino e delegato del Ministero per le Politiche Agricole nell’ambito della commissione Enologia presso l’OIV (Organisation International de la Vigne et du Vin) di Parigi.
Come alla corte di Federico II”, alla sua sesta edizione, è un ciclo di incontri che si compone di conferenze fatte con rigore scientifico rivolte a chi vuole saperne di più di scienze e tecnologia, senza essere confuso dal linguaggio da iniziati. Come di consueto sarà il rettore della Federico II, Guido Trombetti, a introdurre il simposio. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©