Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Al via il Salone Internazionale del Fumetto

Comicon, Napoli regina del fumetto

Dal 28 al primo maggio alla Mostra d'Oltremare

.

Comicon, Napoli regina del fumetto
23/04/2012, 16:04

Conto alla rovescia per il taglio del nastro della quattordicesima edizione di Comicon, il Salone Internazionale del Fumetto che anche quest’anno si terrà a Napoli dal 28 aprile al primo maggio nei padiglioni della Mostra d’Oltremare di Fuorigrotta. Un evento imponente che si estende alle giornate ospitate dalla Mostra. Un programma ricco di eventi che toccano siti come Castel Sant’Elmo e gli Istituti di lingua straniera a Napoli come il Goethe-Institut, l’Instituto Cervantes, l’Institut Français ed il Consolato Generale degli Stati Uniti d’America. Chi visiterà il Salone del Fumetto, inoltre, avrà una sorpresa: il Salone italiano del Gioco e del Videogioco, il Gamecon, che si svolgerà in contemporanea con il Comicon. Le due manifestazioni si sono unite due anni fa per offrire al sempre più ampio pubblico di appassionati, e non solo, l’occasione per una quattro giorni all’insegna del divertimento. Non mancheranno all’appello aree importanti come quelle di Nintendo e Activision. Per tutti gli amanti dei giochi tradizionali, anche quest’anno sarà possibile contare sul contributo di realtà fondamentali come Hasbro e Wizard. Grazie a La Taverna del Gargoyle sarà possibile partecipare ai Trofei annuali Gamecon di Warhammer 40.000, oltre all’immancabile Simultanea di Scacchi. Per quanto riguarda il Comicon, il tema di quest’anno sarà Fumetto&Letteratura. Verranno indagati i rapporti tra la Nona Arte (come è convenzionalmente definito il fumetto) e le altre arti: dal cinema alla pittura, dalla musica all’architettura e non solo. La mostra principale è Storie Parallele: Letterature e Fumetti in Italia. Due mostre sono poi dedicare ad importanti anniversari del mondo del fumetto. Come l’esposizione dedicata ai 30 anni di Martin Mystère e quella dedicata ai 50 anni di Diabolik allestita al Pan.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©