Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Comicon party con Funkool djset e video performance Comp K al Lanificio 25


Comicon party con Funkool djset e video performance Comp K al Lanificio 25
28/04/2010, 09:04


NAPOLI - Venerdi 30 aprile il Lanificio 25 è set di video danza dalle ore 21, con “Comp. K” di Daniele Rosselli e Gabriel Beddoes, luci di Marcello Falco a cui segue Funkool djset (soul, funk & rare disco) per il Comicon Party. Comp K è un composto, un esperimento. Un tentativo di trasposizione su schermo e palcoscenico di una tra le necessità della società odierna più controverse e discusse: le cure farmacologiche. L'integrazione sociale parte dal presupposto che ci debba essere un terreno comune, uno stesso linguaggio con cui interpretare i comportamenti, e la comunicazione che da essi deriva. Ciò comporta una grande compatibilità di interessi e interazioni, ma svilisce la complessità di ognuno di noi, limitando le sfumature di colore all'interno di un ambiente sociale. La gravità di tali consuetudini aumenta esponenzialmente quando sono integrate nel tessuto familiare dove, nemmeno nell'intimità delle pareti domestiche, si lascia spazio ad una libera rielaborazione personale. La stessa ridondanza di specie animali che ha permesso alla natura di mutare se stessa per millenni, dovrebbe essere presente in ugual misura nelle espressioni dell'animo umano, per dar vita ad un tessuto sociale ricco ed eterogeneo, che non censuri nulla a beneficio di un maggiore controllo, ma che integri e condivida le vedute e le considerazioni sul reale di ognuno di noi.
Gabriel Beddoes inizia nel 1994 gli studi di danza a Napoli al Centro Movimento Danza. Dal 2003 al 2005 si perfeziona al L.C.D.S. (The Place) di Londra, conseguendo il diploma. Successivamente si trasferisce a Bruxelles, dove viene in contatto con diversi artisti e pedagoghi della danza contemporanea, sviluppando e consolidando una propria poetica del corpo.
Dal 2005 al 2007 studia con Thierry Smits, Peter Jasko, Inaki Azpillaga, David Zambrano, Hayo David, Roxane Huilmand, Annabelle Bonnery, Joanne Leighton, Marion Ballester, Anton Lachky. Nel 2008 con Comp. K è segnalato a Napoli alla XV edizione del Festival "Il Coreografo Elettronico" come giovane autore campano. Da allora interagisce frequentemente con gli eventi promossi dall'ETI.
Daniele Rosselli è un creativo, un regista, un montatore, un Vj, un fotografo. Inizia il suo percorso presso lo studio "80100" di produzione audio-video-multimedia. Specializzato in videoarte, videoclip, videodanza, cortometraggi. Vince il premio come "Miglior opera di videoarte" al Festival "Indyvision" (2008) e il premio come miglior montaggio al Festival "Villanova in corto" (2008) con l'opera "Scarabio". Creatore dell'opera di videodanza "Comp.K" vincitrice del premio "Giovani Talenti" nell'ambito della XV edizione del Festival "Il Coreografo Elettronico".
L'opera è andata in scena a Napoli presso il Teatro Bellini e il Teatro Nuovo, a Roma presso il Teatro Furio Camillo, a Torino presso il Teatro Vittoria e a Ravenna nell'ambito della rassegna di danza contemporanea Ammutinamenti.
Funkool è un progetto, nato 5 anni fa, per gioco. Quattro amici (che poi sono diventati 6) monopolizzavano una pseudo console durante le feste a casa di amici, imponendo il loro gusto musicale un pò vintage. In seguito hanno imposto il loro gusto musicale retrò al Rising, mediando tra questo genere e melodie più ricercate, oggi passano dal REVIVAL, al SOUL, FUNK & RARE DISCO.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©