Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

COMINCIA LA FESTA DI "FRANCESCO D'INCANTO"


COMINCIA LA FESTA DI 'FRANCESCO D'INCANTO'
01/10/2008, 12:10

Comincia il 2 ottobre la festa di “Francesco d’Incanto” allo splendido Convento di San Francesco a Folloni di Montella.

 
Celebrazioni religiose, eventi, mostre fotografiche, spettacoli e degustazioni gastronomiche: questo ed altro in programma per la undicesima edizione di “Francesco d’Incanto”, manifestazione che, attraverso il tema di quest’anno, intende ripartire dal fondamento: l’umiltà, una grande umiltà. Ed infatti il tema del 2008 di “Francesco d’Incanto” è proprio “Cun grande humilitate”.
 
Domani (2 ottobre), dalle ore 10, in programma “I bambini e San Francesco”, giornata dedicata ai più piccoli. Alle ore 19.30 lo spettacolo per bambini con il Teatro nazionale dei burattini di Adriano Ferraiolo. Gli spettacoli per bambini continueranno anche il 3 e il 4 ottobre in una zona del Convento tutta riservata ai più piccoli.
 
Tra gli altri appuntamenti in programma, venerdì 3 ottobre, alle ore 10, il convegno “Cun grande humilitate” che vedrà la partecipazione di Don Angelo Pellegrini della Pontificia Università Gregoriana, di Fra Agnello Stoia, guardiano del Convento, e di Nicola Di Iorio, presidente della Comunità Montana Terminio Cervialto. Il convegno è promossoin collaborazione con la Comunità Montana Terminio Cervialto, nell’ambito dell’intervento “Turismo Religioso-Spirituale” del Progetto Integrato Territoriale “Borgo Terminio Cervialto”, Misura 4.7 “Promozione e marketing turistico” - Por Campania 2000-2006.
 
Alle ore 21 via alla musica con il concerto de “I Ratti della Sabina”.
 
Sabato 4 ottobre, alle ore 18, la Marcia della Fratellanza e della Pace “Senza Confini” e, a seguire, l’accensione della Lampada dei Comuni. Per l’occasione si terrà la solenne celebrazione eucaristica presieduta da Monsignor Francesco Alfano, Arcivescovo di Sant’Angelo-Conza-Nusco-Bisaccia.
Alle ore 21 il concerto delle “Ninfe della Tammorra” e, alle ore 23, spettacolo di fuochi pirotecnici a cura di Gelsomino Di Trolio.
 
Per tutta la durata della manifestazione, presso il chiostro del Convento sarà possibile visitare la mostra “Cun grande humiltate”, un percorso tra immagini e parole d’umiltà, mentre presso lasala del convento resterà apertala mostra “Cantiere Folloni” sui progetti della “Biblioteca” e della “Casa di Accoglienza per giovani” finanziati dalla Comunità Europea. Per tutta la durata della manifestazione sarà inoltre possibile visitare la chiesa, la stanza del principe e il museo dell’opera. Ogni sera sarà inoltre possibile trovare stand gastronomici e birra alla spina
 
Francesco d’Incanto è un accordo di mondi diversi, persone, vite che risuonano insieme. Venite a scoprirlo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©