Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Conclusa la 23.ma edizione dell’esposizione nautica Navigare


Conclusa la 23.ma edizione dell’esposizione nautica Navigare
02/05/2011, 15:05

Napoli – Conclusa la 23.ma edizione dell’esposizione nautica Navigare, organizzata dall’Associazione Nautica Regionale Campana, con un riscontro più che positivo sia in termini di presenze sia in chiave di economia nautica. Nonostante la pioggia battente di sabato gli appassionati del mare, domenica, hanno letteralmente invaso la darsena e la banchina della sede espositiva del Circolo Posillipo. Tra i visitatori anche i giocatori del Napoli Marek Hamsik e Walter Gargano ed il nuotatore Massimiliano Rosolino.

Il dato più interessante giunge comunque dal segmento economico secondo un report della Ubi Leasing, agenzia Campania e Sicilia, partner della manifestazione. Secondo la società bancaria si registra oramai una netta riduzione dei clienti morosi (10% circa, con scaduto che supera i 90 giorni), a dimostrazione che la crisi economica del settore è in fase di definizione.

Il dato fotografa così una tipologia nuova del cliente che compra la barca attraverso il leasing, con un finanziamento del 65-75% del costo totale e che corrisponde ad un libero professionista oppure imprenditore, ma profondo appassionato e conoscitore del mondo nautico

Scendendo nel particolare del tipo di barca che un cliente vuole acquistare, utilizzando lo strumento del leasing, si evince che oggi si orienta verso la barca a motore compresa tra i 7.51 e i 12 metri (l’80% delle barche finanziate quest’anno).

Questo proprio in funzione dello strumento applicativo per l’approvazione del leasing che fa riferimento al rapporto REDDITO/RATA che deve essere in linea con l’impegno da assumere secondo le Direttive dell’Ufficio delle Entrate (REDDITOMETRO).

Insomma superata l’euforia degli anni passati, quando si comprava la barca di grandi dimensioni attraverso i leasing, rinunciando a volte al bene attraverso il rientro concordato anche con le stesse aziende produttrici (percentuale di buon esito circa 50%), oggi secondo Ubi Leasing la percentuale di buon esito è cresciuta notevolmente identificando la zona a rischio al solo 13%.

Il gozzo, il gommone, comunque le barche entro i 10 metri di lunghezza, rappresentano la fetta di mercato nautico che maggiormente si vende e che, a Navigare, ha dimostrato il maggior apprezzamento da parte dei visitatori. Prossimo appuntamento con l’esposizione che consente le prove a mare è fissato per l’autunno, quando l’ANRC presenterà diverse novità espositive ed organizzative.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©