Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

CONCORSO GASTRONOMICO INTERNAZIONALE PROMUOVE L’IMMAGINE DEL LITORALE FLEGREO NEL MONDO


CONCORSO GASTRONOMICO INTERNAZIONALE PROMUOVE L’IMMAGINE DEL LITORALE FLEGREO NEL MONDO
14/10/2008, 15:10

 

E’ stata presentata questa mattina, alla Camera di Commercio di Napoli la quarta edizione della kermesse gastronomica “Litorale Flegreo nel Mondo 2008”, l’evento organizzato dalla Holding Studio di Aldo Foggia. Presenti Maurizio Maddaloni presidente di ConfCommercio Campania, Alberto Caronte, dirigente di staff dell’assessore regionale all’Agricultura e Att. Produttive Andrea Cozzolino, Giovanna Martano, assessore Commercio e Artigianato della Provincia di Napoli e Valeria Valente, Assessore al Turismo del Comune di Napoli. Sono interventi i consoli dell’Indonesia, Croazia Albania e Bielorussia.
 
La manifestazione che mette a confronto le cucine di quattro continenti si articola,dal 17 ottobre al 5 novembre, in 5 serate ed una giornata di visite guidate nell’Oasi Montenuovo ed ha come obiettivo il rilancio dell’intera area flegrea, facendo leva sulle risorse del territorio che hanno reso questa zona celebre nel mondo: il turismo e l’enogastronomia.
 
I protagonisti, infatti, saranno le bellezze naturali, la qualità della ristorazione e la fragranza del vino locale. Il tutto messo a confronto, in più serate di degustazione e spettacolo, con altre culture gastronomiche grazie alla presenza di 10 cuochi provenienti da ogni parte del mondo, 10 chef italiani, e 10 chef dei ristoranti del litorale flegreo.
 
Della cucina internazionale si potranno così gustare i manicaretti dell’Africa (Egitto, Tunisia), dell’Asia (Indonesia), delle Americhe (Stati Uniti, Brasile e Messico), dell’Europa (Albania, Bulgaria Croazia e Bielorussia) preparati dagli chef internazionali accompagnati da ambasciatori e consoli dei rispettivi Paesi.
I cuochi italiani rappresentano, invece, le province di Ascoli Piceno, Campobasso, Crotone, Matera, Parma, Pesaro e Urbino e i comuni italiani di Arezzo, Bra, Nuoro e Pisa ed arrivano in delegazione con gli assessori comunali e provinciali al turismo ed alle attività produttive.
Gli chef di territorio sono cuochi delle maggiori strutture alberghiere: Gli Dei, Cala Moresca, Il Castello, Villa Eubea, il Gabbiano e di ristorazione del litorale flegreo.
 
Il primo appuntamento è quello del 17 ottobre quando cultura e gastronomia diventano anche spettacolo e divertimento con la serata dedicata ai Vip che si cimenteranno in una sfida ai fornelli all’Hotel “Gli Dei” di Pozzuoli. Sei giornalisti napoletani affronteranno in una gara tra i fornelli altrettanti personaggi del mondo dello spettacolo e dell’imprenditoria e della politica.
               
            Martedì 21 ottobre si sfideranno 7 degli chef internazionali all’Hotel Cala Moresca di Capo Misero e dopo una settimana, martedì 28, al Castello di Arco Felice, la serata sarà dedicata alla cucina flegrea “chef to chef” con la partecipazione di 6 cuochi delle maggiori strutture alberghiere e di ristorazione del territorio.
Si ritorna alla cucina internazionale nella serata del 31 ottobre a Villa Eubea con 3 cuochi stranieri, gemellati a 3 chef di territorio che prepareranno insieme pietanze della cucina etnica. In questa serata vinceranno i 2 piatti dalla migliore coppia, mentre l’ultimo incontro gastronomico, al Gabbiano di Baia, è dedicata alla cucina italiana con gli chef provenienti dalle 10 province e comuni di Italia.
 
La manifestazione si svolge grazie al patrocinio dell’Assessorato Agricoltura e Attività Produttive della Regione Campania, assessorato Commercio e Artigianato della Provincia di Napoli, l’assessorato Turismo e Grandi Eventi del Comune di Napoli, della X Municipalità ed al sostegno della Camera di Commercio di Napoli e della Confcommercio Campania.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©