Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Conferenza stampa di presentazione del Servizio Regionale di Mediazione Culturale - YALLA


Conferenza stampa di presentazione del Servizio Regionale di Mediazione Culturale - YALLA
26/03/2013, 09:06

Martedì 26 marzo 2013, alle ore 11.00, si svolgerà presso la Sala Giunta della Provincia di Caserta la conferenza stampa di presentazione del Servizio Regionale di Mediazione Culturale - YALLA, finanziato dalla Amministrazione Regionale (ex POR Campania 2007-2013) e svolto sul territorio di Caserta con la preziosa collaborazione della Provincia.

Yalla permette l’attivazione di servizi articolati e complessi a favore degli Enti Pubblici (Comuni, CpI, Prefettura, ASL, Istituti scolastici, ecc), delle comunità di immigrati e degli organismi del Terzo Settore, che vanno dalla costituzione di una Agenzia di mediazione culturale a chiamata, alla attivazione di 13 Centri Territoriali polifunzionali, a percorsi di aggiornamento per operatori dei Servizi pubblici, all’orientamento e informazione dei cittadini stranieri, fino alla promozione di ricerche, eventi culturali e di sensibilizzazione tesi a favorire i percorsi di integrazione della popolazione immigrata.

Tutti servizi gratuiti, che in questo momento storico caratterizzato dalla mancanza di risorse, rappresentano opportunità da cogliere al volo per costruire una comunità coesa che punta con determinazione alla promozione dei diritti e delle persone.

Apriranno l’incontro i saluti dell’onorevole Domenico Zinzi, Presidente della Provincia di Caserta e della dott.ssa Immacolata Fedele in rappresentanza della Prefettura. Dopo la presentazione delle attività, delle modalità di intervento e delle opportunità offerte da Yalla, a cura della responsabile del Servizio Maria Teresa Terreri, interverranno l’Assessore provinciale alle politiche del Lavoro Gianpaolo dello Vicario, Antonio Natale dell’ASL, e la Direttrice della Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere, Calotta Giaquinto.

Sono invitati a partecipare esponenti dei media locali, rappresentanti dei Servizi Pubblici e degli Istituti Scolastici del Territorio, oltre che del Privato Sociale e della comunità di immigrati interessatia conoscere ilServizio Regionale di Mediazione Culturale YALLA. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©