Cultura e tempo libero / Teatro

Commenta Stampa

Conferenza stampa e flashmob de "il giudizio universale" di Armando Pugliese


Conferenza stampa e flashmob de 'il giudizio universale' di Armando Pugliese
14/10/2011, 09:10

Conferenza Stampa IL GIUDIZIO UNIVERSALE con FLASH MOB/ in Piazzetta Duca D’Aosta, Napoli Martedì 18 ottobre 2011 ore 12 Interverranno: l’intero cast e il regista Armando Pugliese.

Evento straordinario nella storia del teatro italiano, per la prima volta un intero cast, con nomi di grande rilievo, assieme a comparse e bambini, attua un flash mob che è un estratto di uno spettacolo che sta per avere debutto nazionale. Tutti gli attori dello spettacolo “Il Giudizio Universale”, riadattato da Armando Pugliese, compiranno all’improvviso, in mezzo alla folla, un’azione per la promozione e diffusione dello stesso. L’azione partirà dalla galleria Umberto I di Napoli, dalla quale si dipanerà un corteo di 40 attori con vestiti e oggetti di scena che raggiungerà la piazzetta antistante il Teatro Augusteo, Piazza Duca d’Aosta. Un assaggio di ciò che avverrà poi nella serata del 21 ottobre 2011 per il debutto in esclusiva nazionale sarà costituito da una scena dello spettacolo, una coreografia che, a sorpresa, sarà fruita dai giornalisti invitati per la conferenza stampa di presentazione e dagli ignari avventori della strada che avranno la fortuna di capitare in quel momento, come un vero e proprio flash mob.

Mentre un’auto d’epoca avrà fatto battage pubblicitario nelle due ore precedenti, passando nelle strade del centro con un megafono che trasmetterà la voce registrata di Francesco Pannofino che annuncia il Giudizio Universale.

Lo spettacolo, tratto dalla sceneggiatura originale di Cesare Zavattini, è stato riadattato e proposto dal maestro Armando Pugliese, che ne ha riscritto tutto il plot, incentrandolo sulla storia della ricerca di un lavoro di uomo che riesce ad attraversare tutti gli episodi più significativi del film, ricchi di contenuti e più che mai attuali. Infatti, come egli stesso sostiene, cinquant’anni sono passati, ma non si direbbe…

Le musiche sono di Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro, che non potrà essere presente perché in tour con la sua band, ma che invia un enorme in bocca al lupo per il progetto. Il rocker pugliese, innamorato del film di De Sica ha aderito con entusiasmo al progetto dando un prezioso apporto con delle splendide musiche originali. Unico brano rimasto invariato dal film, per scelta registica e dello stesso Sangiorgi, sarà la “ninna nanna” cantata da Domenico Modugno.

Le scene e costumi sono di Andrea Taddei, elaborazione e drammaturgia musicale di Paolo Coletta, coreografie di Salvator Spagnolo, light design di Valerio Tiberi.

Il cast, stellare, conta circa 40 attori tra i quali spiccano le tre partecipazioni straordinarie di Gigio Morra, Francesco Paolantoni e Giacomo Rizzo, per la prima volta insieme e ha come protagonisti principali Mimmo Esposito, Ernesto Lama, Antonio Milo e Imma Villa e ancora i bravi Gaetano Amato, Daniela Marazita e Tonino Taiuti, più molto altri bravi attori e cantanti, c’è anche un cameo della voce più famosa d’Italia, Francesco Pannofino, che annuncia l’avvento del “Giudizio Universale”.

Lo spettacolo, trasposizione teatrale del film “Il Giudizio Universale” del 1961, viene proposto da Pugliese a cinquant’anni dall’uscita del discusso film diretto da Vittorio De Sica, anticipatore di un lirismo surreale che subentrò al canone espressivo del neorealismo. Il film, dall’assetto corale e ad episodi, vedeva coinvolti come raramente è successo nella storia del cinema nostrano, molti tra i più grandi attori del tempo, un cast internazionale e molte partecipazioni straordinarie, basti ricordare i nomi di Alberto Sordi, Nino Manfredi, Renato Rascel, Silvana Mangano, Anouk Aimée, Jack Palance, Ernest Borgnine, Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, per citarne solo una buona parte, più i veloci camei di Domenico Modugno e Mike Bongiorno nella parte di loro stessi. La nuova scuola di critica cinematografica tende a rivalutare notevolmente questo film oggi considerato una chicca per i cinefili di tutti i tempi.

Il film, nel 2007, è stato restaurato dall'Associazione Amici di Vittorio De Sica con il contributo della Provincia di Napoli.

Il progetto, l’adattamento drammaturgico e la regia sono di Armando Pugliese, produzione di A.MI.CA. Production in collaborazione con Komiko Production, la cui produzione esecutiva è di Francesca Scarano.

Il cast si compone di una compagine di 40 attori e cantanti che daranno vita, tra sorprendenti e terrifici effetti speciali dall’elevata tecnologia, ad uno spettacolo divertente che coinvolgerà il pubblico dall’inizio alla fine rendendolo contemporaneamente spettatore ed attore di un’apocalisse dagli esiti imprevedibilmente comici, che promette, infatti, di essere il “Giudizio Universale più divertente che ci sia”!

Nello spettacolo anche:
Lello Radice Giuseppe Mastrocinque Federica Aiello Sergio Celoro Elisabetta D’Acunzo Antonio Fiorillo Giovanni Rienzo Gabriele Saurio
Francesco Cortopassi Nicola Cuomo Rino De Luca Minni Diodati Bianca Fenizia Cristian Izzo Alessandro Langellotti Raffaele Parisi Andreina Raucci

E i piccoli:
Andrea Caruso Gianmarco Caruso Nicole Esposito Dalila Leoncito Leo Manzo Antonio Marra
La regia è di Armando Pugliese.

Musiche originali di Giuliano Sangiorgi.

Uno spettacolo prodotto da ROBERTO CAPOBIANCO e FABIO MILO per A.MI.CA PRODUCTION s.r.l.
in collaborazione con KOMIKO PRODUCTION srl - produzione esecutiva di FRANCESCA SCARANO

Lo spettacolo, in prima nazionale, aprirà la prossima stagione del Teatro Augusteo di Napoli il 21 ottobre 2011.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©