Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Contact improvisation nel cortile del Maschio Angioino


Contact improvisation nel cortile del Maschio Angioino
28/07/2011, 11:07

Per "Napoli città viva", la nuova Estate a Napoli promossa dal Comune, domenica 31 luglio, alle 21 nel cortile del Maschio Angioino, appuntamento con la contact improvisation e "Meccanica dell'intimità" con Camillo Vacalebre e Anna Da Pozzo, a cura di Chiaradanza. (Ingresso: € 10,00 ridotto studenti € 8,00).

Secondo Ray Chung “la contact improvisation è un'esplorazione illimitata delle possibilità cinestetiche dei corpi in movimento attraverso il contatto fisico. A volte selvaggia e atletica, a volte calma e meditativa, è una forma aperta ad ogni corpo e mente indagatrice”.

Camillo Vacalebre è professore di tecnica Alexander,coreografo e danzatore di contact improvisation dal 1989. Insegna e dissemina contact improvisation dal 1995, presso istituzioni accademiche, centri indipendenti e festival in Italia, Brasile, Danimarca, Argentina, Germania, Uruguay e Cile. Napoletano, vive tra Brasile e Argentina.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©