Cultura e tempo libero / Enogastronomia

Commenta Stampa

Contro la crisi una iniziativa Ugl. “A Natale Consuma Campano”


Contro la crisi una iniziativa Ugl. “A Natale Consuma Campano”
21/11/2012, 14:15

Sensibilizzare gli abitanti della Regione all’acquisto dei prodotti locali ed assicurare la tenuta dei livelli occupazionali: è questa la mission che ha spinto per il quinto anno consecutivo il Segretario regionale del Settore Agroalimentare della Ugl Campania Ferdinando Palumbo a lanciale l’iniziativa “A Natale Consuma Campano”. Folto il comitato promotore della edizione 2012 che vede la partecipazione di personaggi delle istituzioni, della società civile e del mondo dello spettacolo, i quali, come negli scorsi anni, si sono confrontati sui temi proposti dal sindacato guidato da Giovanni Centrella. “Orientare i consumi innanzitutto sui prodotti alimentari, ma in generale su tutto quanto fa Made in Campania, per le spesa natalizia ed anche per i piccoli regali è un atto concreto di sostegno alla nostra economia” ha dichiarato Palumbo “e’ un modo per ridare ossigeno ed auspicabilmente nuova occupazione  ai tanti corregionali che versano in cattive condizioni”. Entusiastica la replica  di Damiano Cardiello, Consigliere Comunale di Eboli “Orgogliosi di consumare campano ! Anche quest'anno aderisco convintamente alla iniziativa” ha aggiunto “Non passa inosservato il momento di forte contrazione economica durante il quale dobbiamo garantire, con l’acquisto, una forte tutela dei prodotti nostrani”. Il parlamentare Gianfranco Paglia ha definito l’iniziativa: “Utile in tutti i sensi: per la salute, per un rilancio economico e ovviamente perché campana”. Per il Consigliere Regionale Bianca D’Angelo “La valorizzazione dei prodotti campani è la migliore strada per il rilancio economico. Le nostre eccellenze” ha argomentato “devono essere conosciute e pubblicizzate in tutto il mondo con il contributo della Regione affinché l’espansione di tale settore generi lavoro, ed occupazione per le nostre aziende”. Nunzio Di Martino, consigliere comunale di Ercolano,  ha invece puntato l’indice sulla distribuzione e sulla promozione “I Nostri prodotti devono essere più conosciuti, anche e soprattutto dagli abitanti della regione. Bisogna adoperarsi affinché sia possibile trovarli ovunque”. In una nota affidata agli organi di stampa la Ugl Agroalimentare Campania precisa che le adesioni al comitato resteranno aperte a tutti quelli che vorranno parteciparvi i quali potranno farlo anche utilizzando un'apposita pagina nata su facebook. 

 

Il comitato promotore risulta così composto: 

Luigi Aldo Baj (Consorzio AL.B.A. Allevatori Bufalini Associati); Damiano Cardiello (Consigliere Comunale Eboli); Mario Carnevale Consigliere Comunale Afragola); Melania Capasso (Presidente Assoutenti Regione Campania); Angelo Consoli (Consigliere Regionale Campania); Enzo Cuomo (Presidente Anci Campania); Bianca D’Angelo (Consigliere Regionale Campania); Nunzio Di Martino (Consigliere Comunale Ercolano); Alfonso Maria Fimiani (Presidente Circoli Ambiente e della Cultura Rurale); Luciano Gentile (Presidente Associazione Max Weber); Erminia Mazzoni (Europarlamentare); Luciano Marotta (Commissario Provinciale La Destra Napoli); Gianfranco Paglia (Deputato); Ferdinando Palumbo (Segretario Regionale Ugl Agroalimentare Campania); Enzo Rivellini (Europarlamentare); Domenico Testa (Conduttore Radiofonico Rcn).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©