Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Convegno Ail “Ematologie a confronto”, la Chiesa e le Istituzioni plaudono all’iniziativa


Convegno Ail “Ematologie a confronto”, la Chiesa e le Istituzioni plaudono all’iniziativa
18/10/2012, 17:59

L’Associazione Italiana contro le Leucemie e i Linfomi - Sezione Ail della Provincia di Caserta Onlus “Valentina Picazio” ha organizzato un importante momento scientifico dal titolo “Ematologie a confronto:  Ricerca, Terapie, Assistenze, Etica”, che si terrà il 27 ottobre a Caserta presso il Crowne Plaza (8.30-17.30).

Il Convegno, organizzato dal dr. Fulvio Picazio, presidente Ail, si pone come momento di confronto didattico ed informativo sul trattamento delle malattie del sangue, in una visione globale della presa in cura del malato.

Un augurio di buon lavoro giunge dal sindaco della città di Caserta, dr. Pio Del Gaudio: “L’attività dell’Ail, e in particolare quella del sodalizio casertano - ha detto - è opera meritoria che necessita di sostegno e visibilità, e rappresenta la testimonianza di una rete concreta e diffusa sul territorio. Essa agisce efficacemente in stretto collegamento con le aziende pubbliche competenti al servizio dei cittadini bisognosi di cura e assistenza e delle loro famiglie. Appuntamenti e incontri come questi sono utilissimi. Dobbiamo, insieme, cooperare affinché i malati e i loro familiari possano essere informati delle opportunità garantite dal “welfare reale” del territorio. Spesso ciò non accade, ma noi siamo disponibili ad utilizzare ogni nostro sistema di informazione, anche in collegamento con il nostro progetto Credincaserta, per sviluppare la comunicazione circa le problematiche affrontate dalla nostra comunità”.

Un pensiero pienamente condivisibile è giunto da don Antonello Giannotti, vicario Episcopale per la Carità: “Al di là del mio personale parere – ha detto - sono i risultati che parlano, poiché l’Ail è una delle prime associazioni in Italia ad avere svolto attività concreta di assistenza. A Caserta l’Associazione è sempre molto attiva e vicina agli ammalati e dove c’è opera di assistenza all’uomo c’è sempre la presenza di Dio”.

È intervento anche il dr. Raffaele Felaco, presidente dell’Ordine degli Psicologici della Campania: “L’Ail è un avamposto di ricerca ed assistenza agli ammalati – ha sottolineato – ed oramai ausilio indispensabile dei reparti di Ematologia in molte parti d’Italia. È straordinario il lavoro dell’Ail di Caserta, una delle poche organizzazioni che ha dato riscontro concreto alle attività di psicologia ospedaliera, che non trovano sempre il riscontro finanziario per poterle attivare. Ritengo che tutti quanti dobbiamo fare uno sforzo per divulgare le tematiche del convegno perchè è molto importante che queste informazioni giungano ad ogni singolo cittadino”.  

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©