Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Convegno su contributo e opere Roberto Di Stefano


Convegno su contributo e opere Roberto Di Stefano
27/11/2012, 11:44

Giovedì 29 e venerdì 30 novembre si terrà a Napoli il Convegno Internazionale sul contributo e sulle opere di Roberto Di Stefano, meritato omaggio ad uno dei protagonisti della Conservazione e del Restauro, con dibattiti sull’insegnamento culturale di Roberto Di Stefano e l’eredità scientifica del Maestro.

Roberto Di Stefano, professore emerito di Restauro dei Monumenti presso la Facoltà di Architettura all’Università degli Studi Federico II, fu fondatore e direttore della Scuola di Specializzazione in Restauro dei Monumenti insieme  a Roberto Pane, professore onorario della Facoltà di Architettura e Urbanistica di Buenos Aires e di Tessalonica e Presidente internazionale dell’ICOMOS (International Council on Monuments and Sites) oltre che consulente per l’UNESCO per molti anni. Suoi i restauri dei principali luoghi di cultura della Città per citarne solo alcuni il Duomo e l’ex convento di S. Pietro Martire, oggi sede  della Facoltà di Lettere e Filosofia; tra le opere contemporanee va ricordata la progettazione dell’edificio Polifunzionale di Soccavo la cui prossima inaugurazione si svolgerà il 9 dicembre.

Grande l’apporto al mondo culturale con il progetto di recupero di Palazzo Roccella, attuale sede del Palazzo delle Arti di Napoli –PAN-, che vuole imprimere per sempre un segno di riconoscimento con l’intitolazione al grande architetto della Sala Conferenze. La Cerimonia di intitolazione avverrà giovedì 29 novembre alle ore 10 presso il PAN in Via dei Mille, ufficiale riconoscimento da parte della Città di Napoli con la partecipazione dei rappresentanti delle principali istituzioni territoriali: il sindaco Luigi de Magistris, , il Rettore della Federico II Massimo Marrelli, il governatore Stefano Caldoro, il direttore Regionale del Mibac Campania Gregorio Angelini, il Presidente della Camera di Commercio Maurizio Maddaloni, che ha sovvenzionato l’iniziativa. Il secondo appuntamento del convegno è l’inaugurazione della Mostra sulle opere di Roberto Di Stefano nel pomeriggio di giovedì 29 novembre alle ore 15.oo presso la Chiesa di Santa Maria dell’Incoronata in Via Medina. Meritato tributo questo ad un protagonista della valorizzazione della città di Napoli da parte della Soprintendenza BEEPSAE di Napoli, con l’intervento del Soprintendente Giorgio Cozzolino ed il prof. Pasquale Belfiore della Seconda Università degli Studi di Napoli.  Venerdì 30 novembre i lavori continueranno presso la Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio (Chiesa di Donnaregina)  con il Convegno su Filosofia della Conservazione e Prassi del Restauro con  sessioni dedicate al contributo di Di Stefano nel campo della conservazione e del restauro e alle tecniche e prassi del restauro.

Il Convegno vede la collaborativa partecipazione dell’Università Federico II, dell’ICOMOS Italia presieduta da Maurizio Di Stefano, del Comune di Napoli con gli assessori Antonella Di Nocera e Gigi De Falco, del Prof. Aldo Aveta, oltre ai principali protagonisti della scena culturale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©