Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Convivio Mediterraneo alla “SS. Trinità e Paradiso”


Convivio Mediterraneo alla “SS. Trinità e Paradiso”
25/08/2012, 13:59

Mercoledì 29 agosto, ore 11.00, presso la Sala Polifunzionale della Santissima Trinità e Paradiso, si terrà la conferenza stampa di apertura del Convivio Mediterraneo: Rassegna sulla cultura gastronomica della dieta mediterranea. A presentare l’evento, il Sindaco di Vico Equense, Gennaro Cinque, l’assessore al turismo, Antonio Di Martino, il Presidente della Fondazione ITS BACT, Aniello Di Vuolo, il Presidente Slow Food Campania, Gaetano Pascale e il coordinatore dell’unione dei Forum dei giovani della Costiera, Michele Vitiello. La rassegna, organizzata dalla Fondazione ITS BACT in collaborazione con Slow Food Campania, in stretto raccordo con la realtà nazionale e mediterranea operante sul tema, si terrà a Vico Equense, nel Complesso Monumentale della “SS. Trinità e Paradiso”, dal 29 agosto  al 2 settembre; esso, si propone, di riaffermare il rigore scientifico e culturale del paradigma concettuale della Dieta Mediterranea: cibo, ambiente e salute e di inaugurare e promuovere una nuova stagione dell’educazione e della formazione tecnica in materia di gastronomia mediterranea, per creare nuovi e più specializzati sbocchi lavorativi, ma anche cambiamenti negli stili di vita e di alimentazione delle nuove generazioni. Una mensa simbolica, il Convivio, dove i partecipanti fruiranno di una rassegna di: ricette, spiegazioni scientifiche e consigli, piece teatrali, poesie, saggi, canzoni, leggende, racconti, e … assaggi preparati dagli chef stellati della regione, che si alterneranno ai fornelli allestiti sul palcoscenico, con le materie prime esposte nell’orto storico del Complesso Monumentale dai produttori di eccellenza dei diversi territori della Campania. Il Convivio Mediterraneo vuole essere, pertanto, anche l’occasione per la costruzione e la verifica periodica dello stato di  avanzamento di un sistema integrato e interagente di “comunità di pratiche” tra i personaggi e gli interpreti della gastronomia mediterranea, oggi dispersi in tante organizzazioni e iniziative che ricercano e sperimentano nuovi “spazi” di comunicazione e apprendimento reciproco, dove domanda e offerta si possono incontrare, non solo per motivi commerciali, ma anche per condividere e generare conoscenza, innovazione e cultura. Le cinque giornate di Convivio si inquadrano nella ricorrenza annuale delle “Giornate  del patrimonio” promosse dal MIBAC e saranno “riportate” nell’ambito del 6° World Tourism Expo organizzato dall’Unesco ad Assisi proprio sulla “Dieta Mediterranea”, riconosciuta nel 2010 dall’UNESCO come Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità. Con l’occasione, sarà istituito il premio “Giovani talenti della gastronomia mediterranea”.
Il concerto di James Senese chiuderà la kermesse.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©