Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

cOrto Biologico: L’Agro in cOrto Film Fest


cOrto Biologico: L’Agro in cOrto Film Fest
12/03/2011, 14:03

CASAL DI PRINCIPE – Continua senza soste il cammino per l’organizzazione di “cOrto Biologico – L’Agro in cOrto Film Fest” promosso da: Associazione di volontariato Jerry Essan Masslo, Cooperativa sociale “Agropoli Onlus”, Comitato Don Peppe Diana, Associazione di promozione sociale “FormAzioneViaggio”, Associazione di volontariato “Omnia Onlus” ed in collaborazione con altre realtà del territorio.
Il concorso va ad inserirsi all’interno delle iniziative del “Festival dell’impegno civile” e, lo ricordiamo, vuole premiare i cortometraggi (durata massima 15 minuti) che intendono raccontare le storie di Terra di Lavoro.
Si preannuncia un parterre de roi per il comitato scientifico del Festival con la presenza tra gli altri dello scrittore Roberto Saviano che nel suo romanzo d’esordio “Gomorra” a metà strada tra la letteratura ed il reportage ha raccontato il mondo affaristico e criminale della camorra ed il suo intreccio con i luoghi, le storie e le persone dell’Agro aversano.
"Ho accettato con molto piacere - confida lo scrittore - l’invito dell’associazione di volontariato Jerry Essan Masslo, di far parte del Comitato scientifico del progetto culturale cOrto Biologico (L’Agro in cOrto) Film Fest”.
“Gli obiettivi del progetto sono ambizioni – spiega Saviano - connettere un territorio martoriato dai poteri criminali, come è l’Agro aversano, ad atre realtà territoriali attraverso una competizione cinematografica. E la sua forza sta proprio in questo, voler ripensare la mia terra come un luogo d’accoglienza, da cui possa partire il riscatto"
Sul sito creato per la manifestazione (www.cortobiologico.it) è possibile visualizzare, oltre tutte le informazioni, il bando completo e stampare le domande di partecipazione al concorso.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©