Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

La presentazione del libro di Marcello de Angelis

Cosa significa essere di destra oggi? - Video


.

Cosa significa essere di destra oggi? - Video
11/11/2017, 11:00

NAPOLI - Cosa significa essere di destra oggi è il quesito che sviscera nel suo libro Marcello De Angelis, già direttore del Secolo d’Italia, sul quale si è dibattuto presso il circolo culturale de La Contea a Napoli.

Superate le barriere ideologiche e le sovrastrutture novecentesche, alla luce dei nuovi temi mondiali, risulta compito difficile ridisegnare un corretto perimetro culturale della destra e della sinistra.

Fino a venti anni fa, una destra chiaramente riconoscibile in Italia esisteva. Alla fine, banalmente, era il mondo che si ritrovava nel Msi e in Alleanza nazionale, semplicemente perché, fino al ‘94, nessun altro in Italia si assumeva il rischio di dichiararsi “di destra”.

In giro per il mondo di destre se ne possono trovare varie e di difficile omologazione tra di loro, ma questo è piuttosto dovuto al fatto che le destre, per loro stessa natura, sono un prodotto “tipico”, con tratti peculiari a secondo dei popoli e delle nazioni.

Commenta Stampa
di Felice Massimo de Falco
Riproduzione riservata ©