Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Cosenza. Notte dei Musei fra suoni e visioni


Cosenza. Notte dei Musei fra suoni e visioni
24/05/2013, 09:41

Cifre da record per la Notte dei Musei fra suoni e visioni svoltasi sabato 18 maggio 2013 a palazzo Arnone, sede della Galleria Nazionale di Cosenza.
Circa 2000 visitatori, dalle 20.00 a mezzanotte, hanno affollato le sale espositive e gli spazi del cinquecentesco edificio trascorrendo una piacevole serata fra musica, arti visive e teatro.
Le numerose presenze e un pubblico di tutte le età, fra cui tante famiglie con bambini e passeggini al seguito, testimoniano come la cittadinanza abbia voluto riconoscersi in un patrimonio culturale comune condividendolo in un contesto di festosa partecipazione.
Felice, quindi, l’intuizione della Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria che ha proposto un programma capace di rispondere alle aspettative del pubblico.
Molto apprezzate tutte le iniziative: il vasto programma musicale presentato dal Conservatorio Stanislao Giacomantonio di Cosenza, partner storico dell’evento; i divertenti racconti di Tele(in)visione della Compagnia Libero Teatro; il laboratorio didattico di diagnostica per l’arte; le visite guidate fra le opere della Galleria, curate dagli studenti del Liceo Classico di Cosenza; il seminario, i video giochi e le installazioni di Verde Binario. La performance del Laboratorio di arte scenica del Conservatorio ha aperto e chiuso questa straordinaria Notte dei Musei.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©