Cultura e tempo libero / Enogastronomia

Commenta Stampa

Cous Cous Fest approda in Giordania


Cous Cous Fest approda in Giordania
12/10/2012, 11:58

Il Cous Cous Fest approda in Giordania. Il festival internazionale dell’integrazione culturale di San Vito Lo Capo, che quest’anno è stato il palcoscenico per celebrare la “Giornata europea della cooperazione 2012”, sarà uno dei 13 eventi europei che verranno presentati, da martedì 16 a giovedì 18 ottobre prossimi, ad Amman, in Giordania, in occasione dell’incontro annuale dedicato ai programmi finanziati dallo strumento comunitario ENPI.

Il Cous Cous Fest 2012 è stato scelto, infatti, dal Dipartimento della Programmazione della Regione Siciliana, Autorità di Gestione dei Programmi di Cooperazione Transfrontaliera Italia Malta 2007-2013 ed ENPI Italia-Tunisia 2007-2013, per celebrare la “Giornata europea della cooperazione”. All’iniziativa, promossa dalla Commissione Europea e organizzata dal Programma INTERACT, hanno preso parte quasi tutti i programmi di cooperazione territoriale e di vicinato attuati in Europa nel periodo 2007-2013.

Il Cous Cous Fest è stata l’unica manifestazione di carattere internazionale in Italia ad ospitare uno degli eventi che, in contemporanea in tutta Europa e nei paesi vicini, hanno festeggiato la “Giornata europea della cooperazione”, organizzata per diffondere i principali risultati della cooperazione territoriale ed evidenziare il valore aggiunto del contributo dell’Unione Europea allo sviluppo dei territori e al benessere delle popolazioni coinvolte.

Le iniziative, organizzate dalla Regione Siciliana nell’ambito del Cous Cous Fest, per celebrare la “Giornata europea della cooperazione” saranno presentate in Giordania, dall’Autorità di Gestione dei Programmi Italia-Malta ed Italia-Tunisia, ai rappresentanti dei Paesi del bacino del Mediterraneo.

Il festival, momento di incontro tra le culture e le tradizioni dei diversi paesi che si affacciano sul Mediterraneo, è stato il palcoscenico ideale per ospitare questo importante appuntamento celebrato in circa 40 Paesi con 281 eventi locali, organizzati da oltre 75 Programmi di cooperazione territoriale europea. Il Cous Cous Fest, grazie ai notevoli risultati raggiunti in termini di visibilità delle iniziative in un contesto internazionale e di promozione dei programmi, potrebbe candidarsi, il prossimo anno, per accogliere incontri culturali e appuntamenti che coinvolgono diversi paesi del Mediterraneo.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©