Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Cultura e Turismo ha incontrato il nuovo ass. Daniele

Prossimi appuntamenti artistico-culturali a Napoli

Cultura e Turismo ha incontrato il nuovo ass. Daniele
13/06/2013, 16:32

NAPOLI - La commissione Cultura e Turismo, presieduta da Maria Lorenzi, ha incontrato oggi il neo assessore al ramo, Nino Daniele, per fare il punto, a partire dalla programmazione della prossima edizione del Natale, sui prossimi appuntamenti turistico-culturali della città.

Per la prima scadenza in vista, l’edizione 2013 dell’estate cittadina, Daniele ha annunciato che il bando in preparazione raccoglierà le manifestazioni di interesse provenienti dal territorio, per le quali si pensa di utilizzare i grandi contenitori monumentali per animare, soprattutto di sera, la città. Sempre durante l’estate, prenderà il via il Forum delle Culture, che sarà ufficialmente inaugurato a settembre, in concomitanza con l’anniversario delle Quattro Giornate. Un intreccio di eventi che vedrà il Natale cadere proprio in coincidenza con lo svolgimento degli appuntamenti del Forum, che si concluderà a maggio del prossimo anno. La mancanza di risorse, per l’Estate come per il Natale, costringerà l’Amministrazione a svolgere solo un ruolo di coordinamento e di messa a sistema dell’offerta, anche se la programmazione rappresenta, ha ammesso l’assessore, lo snodo fondamentale per la riuscita di tutti i grandi appuntamenti, ai quali bisogna lavorare in un’ottica di area metropolitana.

Sull’aspetto programmatico, e sulla necessità di ascolto delle proposte degli operatori del settore nella fase preliminare alla stesura dei programmi, hanno insistito i partecipanti all’incontro di oggi (Salvatore Naldi per Federalberghi, Pasquale Gentile per la Camera di Commercio, Giancarlo Carriera per la sezione Turismo dell’Unione Industriali, Luigi Di Raffaele e Mariolina Formisano per la Confcommercio, Cesare Foà per l’Assotravel, Raffaele Ottaviano per Unimpresa), per i quali occorre lavorare in sinergia per affrontare tutti gli aspetti (mobilità, sicurezza, contrasto al commercio abusivo) necessari a migliorare la qualità dell’offerta al turista, soprattutto in una situazione come quella attuale già gravemente compromessa dalla crisi.

Anche i consiglieri intervenuti hanno posto l’accento sull’aspetto fondamentale della programmazione, sottolineando in particolare: la necessità di creare un gruppo di lavoro tra più assessorati che, partendo dalla stesura di delibere di indirizzo, dia avvio ad un processo virtuoso che porti il Comune ad elaborare offerte culturali e turistiche di qualità da presentare in tempo utile (Lebro); l’Amministrazione deve selezionare in modo trasparente figure di coordinamento tra gli operatori commerciali e culturali, avviando un’interlocuzione proficua con tutti i protagonisti del settore (Gennaro Esposito); al di là della mancanza di fondi, il Comune può e deve sostenere il turismo soprattutto riorganizzando il personale per rafforzare i settori più direttamente collegati alla cura e al controllo del territorio (Moretto).

L’assessore Daniele, in conclusione, ha assicurato il massimo coinvolgimento degli operatori, ribadendo le difficoltà legate soprattutto alla carenza di risorse, aggravata dall’annullamento del bando regionale degli eventi e dallo slittamento a fine settembre del termine per l’approvazione del bilancio di previsione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©