Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Cuma: è di scena la "Tempesta" di Shakespeare


Cuma: è di scena la 'Tempesta' di Shakespeare
13/06/2011, 11:06

NAPOLI - Un luogo che diventa la storia, il racconto, la trama dell'inedito evento che sabato 18 e domenica 19 giugno 2011 sarà allestito – con inizio alle ore 18.00 – nel lecceto storico della Foresta Regionale di Cuma (Pozzuoli, NA) dove andrà in scena TEMPESTA, l'adattamento dell'omonimo testo di William Shakespeare realizzato dal teatro stabile d'innovazione ragazzi Le Nuvole di Napoli in coproduzione con il teatro stabile napoli Teatro Mercadante. Un palcoscenico, questo, che gli spettatori - lo spettacolo è consigliato ad un pubblico di adulti e bambini dagli 8 anni - calpestano, ascoltano e dal quale si lasciano avvolgere in un'esperienza sensoriale insolita della quale Rosario Sparno ha curato l'adattamento del testo e la regia mentre l'interpretazione è affidata a Massimiliano Foà, Luca Iervolino e Paola Zecca. Per questo particolare allestimento, inoltre, ci si avvarrà della collaborazione del musicista Massimo Cordovani che, con i suoi strumenti, accompagnerà con musica dal vivo l'intera performance.
Quest'ultima scelta è l'ulteriore conferma della volontà, espressa dalla produzione fin dall'ideazione dello spettacolo, di 'abitare' e 'fondersi' con gli spazi della città nei quali il progetto artistico è stato realizzato. Approdata, pertanto, nella Foresta Regionale di Cuma si è posta particolare cura nello scegliere gli allestimenti, dalle istallazioni create da Antonella Romano alle soluzioni sceniche adottate da Riccardo Cominotto e Gaetano di Maso, perché fossero completamente integrati e non invasivi nell'ambiente naturale resosi disponibile grazie alla collaborazione con l'Assessorato alla Agricoltura della Regione Campania e alla programmazione della II edizione di "Il bosco e la duna", la manifestazione che riunisce una serie di appuntamenti, o meglio eco-giornate, da maggio a ottobre 2011.
Una tempesta di immagini e suoni, che sarà accompagnata anche dalle guide scientifiche de Le Nuvole di Napoli che accoglieranno gli spettatori alle ore 18.00 presso la stazione CUMA della linea ferroviaria Circumflegrea di Napoli oltre ad accompagnarli in scena, fin nel cuore della foresta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©