Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Da mercoledì a Napoli al via i laboratori creativi dell’Alts


Da mercoledì a Napoli al via i laboratori creativi dell’Alts
22/10/2012, 11:22

Da mercoledì a Napoli al via i laboratori creativi dell’Alts: gioielli, yoga, danza, teatro e scrittura per superare ansie e tabù nemici della prevenzione “I tumori del seno costituiscono una priorità sanitaria con cui la società tutta deve imparare a confrontarsi. Si registra un costante incremento annuo del numero di donne colpite da tale malattia che genera di per sé nuove preoccupazioni, domande e nuovi bisogni assistenziali. Bisogna facilitare l’accesso alla prevenzione e favorire l’aggregazione tra le donne”, così spiega Giuseppe D’Aiuto, fondatore dell’Alts e direttore del dipartimento di Senologia dell’Istituto Pascale di Napoli, parlando dell’insorgenza del tumore del seno alla luce degli ultimi dati raccolti presso il Centro Oncologico del Sud Italia. L’Alts, attualmente presieduta dal dottor Pasquale Oliviero, ha lanciato il progetto il “Mosaico delle Emozioni”, finanziato dal CSV, Centro Servizi Volontariato di Napoli. Il progetto intende avvicinare tutte le donne alla prevenzione dei tumori del seno, contrastando le difficoltà che la maggior parte di loro ancora incontrano soprattutto nelle fasce sociali più disagiate. Prevalgono pregiudizi, timori e un diffuso senso di sfiducia che rappresentano un serio ostacolo al diffondersi di uno stile di vita più in coerente con percorsi di screening, diagnosi precoce e prevenzione. Eppure la guaribilità è strettamente correlata alla anticipazione diagnostica. Creare spazi di incontro tra donne e momenti esperienziali legati ad attività creative e laboratori è una delle finalità del progetto dell’Alts, la cui referente è Nunzia Nappo, docente di Economia alla “Federico II” e componente del coordinamento scientifico dell'Alts. I laboratori, gratuiti, saranno tenuti a partire da mercoledì presso l'Istituto Pascale di Napoli e presso la sede dell'Alts in corso Umberto I da esperti specializzati in collaborazione con uno staff di psicologi. Si articoleranno come segue: 32 ore per 16 incontri settimanali di bigiotteria creativa, presso l’ Istituto Pascale. 16 ore per 8 incontri settimanali di yoga-terapia, presso la sede Alts. Gli effetti che si riconoscono a questa antica disciplina consistono soprattutto nell'azione rilassante che le posizioni yoga e la meditazione rimandano alla mente di chi la pratica. 16 ore per 8 incontri settimanali di danza-creativa, presso la sede Alts. La danza-creativa è una disciplina pedagogico terapeutica tipicamente non verbale che favorisce nelle persone un cambiamento nella percezione di sé e restituisce una possibilità di rielaborazione della creatività, che molte volte resta latente. Tutto ciò avviene grazie ad un percorso guidato, attraverso l’ esperienza del movimento libero prodotto dallo stimolo della musica. 16 ore per 8 incontri settimanali di teatro-terapia, presso la sede Alts. La teatro terapia consente di esprimere e condividere i propri vissuti incanalandoli attraverso l’io creativo, favorendo cioè l’ integrazione di sé e un nuovo recupero del benessere psicofisico. 16 ore per 8 incontri settimanali di scrittura creativa finalizzati al superamento dell’isolamento che può derivare dalla malattia o dalla paura della malattia, presso la sede Alts. 4 ore per 2 incontri settimanali di bigiotteria creativa, presso la sede Alts. L’ALTS - Associazione per la Lotta ai Tumori del Seno - non ha fini di lucro, persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale ed è un organismo liberamente costituito al fine di svolgere ed organizzare attività di volontariato. Gli scopi prioritari dell’Associazione sono: - organizzare e promuovere iniziative volte all’assistenza e alla riabilitazione psico-fisica e sociale a favore di donne con tumore mammario; - promuovere la conoscenza e l’attuazione delle metodiche di prevenzione, diagnosi, terapia e controllo dei tumori del seno; - stabilire relazioni con associazioni che perseguono obiettivi di interesse generale e con enti nazionali ed internazionali che condividono gli scopi dell'associazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©