Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Il film si ispira al crac Parmalat

Da oggi nelle sale "Il gioiellino" di Molaioli


Da oggi nelle sale 'Il gioiellino' di Molaioli
04/03/2011, 18:03

Il regista Andrea Molaioli ritorna dopo "La ragazza del lago" con "Il gioiellino", film che si ispira al crac Parmalat. Distribuito da Bim, da oggi è nelle sale in 170 copie.
Scritto oltre che da Molaioli anche da Ludovica Rampoldi e Gabriele Romagnoli è caratterizzato da numerosi riferimenti alla realtà del nostro Paese, dagli anni Novanta agli inizi del 2000 e anche al premier Silvio Berlusconi.
Il proprietario dell' azienda agro-alimentare Leda, Amanzio Rastelli, è interpretato da Remo Girone. Rastelli ama chiamare la sua impresa "Il gioiellino", destinata però al crac finale.
Nel cast c'è anche Toni Servillo che interpreta Ernesto, amministratore delegato scorbutico ma efficiente dell'imprenditore. "Quello che mi interessava di piu' era di mettere al centro i personaggi della vicenda Parmalat piu' che fare un film d'inchiesta'', ha sottolineato Molaioli.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©