Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Da Vico Equense al teatro Sannazzaro “Io, Gilda, tra ragione e sentimento”


Da Vico Equense al teatro Sannazzaro “Io, Gilda, tra ragione e sentimento”
03/03/2010, 14:03


VICO EQUENSE - Venerdì 5 marzo, ore 20,30, teatro Sannazzaro, Napoli. Questo il prossimo appuntamento previsto dalla tournée di Gilda Arpino, che metterà in scena il suo spettacolo “Io, Gilda, tra ragione e sentimento”. Ha presentato il recital a Vico Equense e in penisola sorrentina. Ha calcato palchi prestigiosi come quello del teatro Eliseo di Roma e stavolta si esibirà presso il “salotto di Napoli”. Sola sul palcoscenico, la giovane artista, originaria di Vico Equense, si cimenterà in monologhi tratti da opere che rappresentano le pietre miliari del teatro napoletano ed italiano, intervallati da momenti musicali e di danza. Il risultato sarà un mix di sensazioni frutto non solo della penna e dell'ingegno di grandi autori quali Euripide, Eduardo De Filippo e Dante Alighieri ma anche di sentimenti quotidiani e storie autobiografiche. “Sono molto felice di avere l’opportunità di calcare un palco prestigioso come quello del Sannazzaro – afferma Gilda Arpino - che ha ospitato artisti che hanno fatto la storia del teatro, tra cui la grandissima Luisa Conte. Il solo pensiero che un’artista come lei abbia recitato sullo stesso palco su cui, tra pochi giorni, mi esibirò mi emoziona molto, oltre a trasmettermi una grande energia. La tournee sta andando molto bene e ne sono felicissima. Questo è dovuto all’impegno dell’intero team con cui lavoro. Ringrazio, infatti, i miei compagni di "viaggio": Francesco Cuomo, Ernesto Borrelli, Umberto Cinque”.
Lo spettacolo durerà poco meno di due ore, durante le quali il teatro Sannazzaro si trasformerà in alcuni momenti in luogo intimo dove condividere sentimenti semplici e di vita quotidiana, in altri in palcoscenico che accoglierà pietre miliari della cultura italiana.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©