Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Un Dirty Dancing in versione cubana al ritmo di salsa

Dal 10 al 13 aprile 2013 arriva in Italia Soy de Cuba



Dal 10 al 13 aprile 2013 arriva in Italia  Soy de Cuba
06/04/2013, 10:52

Dal 10 al 13 aprile 2013, in esclusiva nazionale all’Auditorium Conciliazione di Roma, arriva lo spettacolo musicale che sta incantando tutto il mondo: Soy de CubaPresentato con successo al Fringe Festival di Edimburgo nel 2011 (recensito con ben cinque stelle da The Scotsman come Best of the Fest), Soy de Cuba giunge in Italia nell’ambito di un tour che sta investendo Francia e Spagna, per rievocare - miscelando sapientemente balli, canzoni, immagini, costumi - cinquanta anni di musica e danza cubane. Non si tratta solo di una commedia musicale – con ottima musica, eccellenti danzatori e coreografie - ma di un vero e proprio viaggio nell’isola di Cuba e nei quartieri de l’Havana, che va oltre i cliché legati a sigari, rhum e salsa, ed è supportato da filmati originali che offrono al pubblico spaccati reali di Cuba e che interagiscono costantemente con i ballerini e con quanto avviene sulla scena. Protagonista sul palco, insieme alla sua orchestra di cinque elementi, è la leggenda della musica cubana Rembert Egues, che esegue dal vivo l’intera colonna sonora originale dello spettacolo, da lui composta facendo appello a tutti i ritmi più conosciuti e amati dalla gioventù cubana, per due ore di spettacolo tra salsa, mambo, cha-cha-cha, rumba e raggaeton, con un cast eccezionale composto da 15 giovani danzatori e 3 cantantiCon l’aiuto di un narratore, lo spettacolo racconta le vicende di Ayala, giovane ragazza con la danza nel sangue e la testa piena di sogni, che lascia la campagna alla scoperta de l’Havana, scenario di tutte le sue ambizioni. L’unico indirizzo che conosce è quello del celebre club “Soy de Cuba”, dove convergono musicisti e ballerini di tutto il paese. L’ebbrezza dell’amore e della gelosia, l’apprendistato della danza e le rivalità: tutte le speranze le sono concesse, ma nessun tormento le sarà risparmiato. Nato a l’Havana nel 1949 e discendente da una famiglia di musicisti, Rembert Egues ha ottenuto nel corso della sua carriera numerosi riconoscimenti e premi in tutto il mondo come compositore, direttore d’orchestra, arrangiatore, e musicista. Tra le numerose esperienze, ha diretto l’orchestra del Kennedy Center di Washington e del Metropolitan House di New York, accompagnato dal Ballet National de Cuba, di cui era direttore. Con il Ballet National de Cuba ha realizzato tournée in tutto il mondo. E' stato anche direttore dell'orchestra sinfonica del Gran Teatro de l'Havana ed ha accompagnato Alicia Alonso dirigendo l’orchestra del Teatro Bolshoi di Mosca. Nel 1989 si trasferisce in Francia. Ha firmato numerosi spettacoli musicali, balletti e colonne sonore per film. Ha inoltre inciso numerosi dischi. In particolare, ha composto e arrangiato la canzone L’illusionista della grande cantante francese Mauranne, che ha occupato i primi posti della hit parade francese, ed ha collaborato agli album di Dany Brillant, di cui è direttore d’orchestra e direttore musicale, grazie ai quali ha incassato due dischi d’oro ed uno di platino.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©