Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Danza d'Autore, weekend con "Tango Macho"


Danza d'Autore, weekend con 'Tango Macho'
30/01/2013, 12:12

Napoli, 30 gennaio 2013 Raffinato, ironico ed inconsueto l’appuntamento tanguero in programma nel primo weekend di febbraio per "Danza d'Autore", la rassegna di genere ospitata al Teatro Delle Palme di Napoli a cura del CDTM - Circuito Campano della Danza per la direzione artistica di Mario Crasto De Stefano.

Da venerdì 1 febbraio largo al "Tango Macho" dei Los Hermanos Macana, alias i fratelli Enrique e Guillermo De Fazio, protagonisti indiscussi dei festival di tango in tutti i continenti e considerati una delle coppie di ballerini più talentuose del panorama “tanguero” internazionale, come hanno potuto ammirare anche sabato scorso gli spettatori del programma di Canale 5 “Italia’s got talent” di cui la coppia è stata ospite.

Il significato del loro nome d’arte “Macana”, derivante dal gergo popolare di Buenos Aires, li identifica come picareschi, giocosi, tipi in gamba. Oggetto della più sbalordita ammirazione per le loro straordinarie doti e per l’inconsueta particolarità di esibirsi in coppia, Los Hermanos Macana rievocano le origini del tango come i “compadritos” (i guappi dell'epoca) che, per carenza di donne, erano costretti ad allenarsi e ballare tra di loro, desiderosi di primeggiare, mostrando le loro abilità e doti virili. Una tradizione che i due tangueri rendono di nuovo attuale, spettacolarizzandola con la loro eleganza e la loro ironia, e con quel tocco da sbruffoni che fa tanto show.

Catturando il pubblico con la loro grinta e la loro mascolinità, i fratelli De Fazio/Macana sorprendono con passi impeccabili e velocissimi; l’originalità del loro stile li consacra come una coppia unica capace di miscelare talento, divertimento, energia e grande rispetto per la magnifica arte del tango. La loro interpretazione provocatoria trasmette leggerezza e scioltezza nei movimenti, il ballo è per loro così naturale, quanto per noi lo è respirare.

Ad impreziosire lo spettacolo, uno straordinario corpo di ballo di 10 elementi e le musiche dal vivo di una strepitosa orchestra della nuova generazione tanguera di Buenos Aires. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©