Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

“Dare voce al silenzio mortificato di chi è rimasto vittima di sentenze ingiuste”


“Dare voce al silenzio mortificato di chi è rimasto vittima di sentenze ingiuste”
16/10/2009, 14:10

“Dare voce al silenzio mortificato di chi è rimasto vittima di sentenze ingiuste”: questa la finalità della Camera di Giustizia, associazione culturale (fondata nel 1984, presidente l’avvocato Nicola Cioffi), che organizza il convegno-dibattito sul tema “Questione Giustizia in Italia” programmato per VENERDÌ 23.10.09 dalle ore 15 alle 18,30 nella Camera di Commercio (Sala del Parlamentino). Per la rilevanza del tema trattato - la cui attualità è considerevolmente e costantemente messa in risalto dal frenetico dibattito Istituzionale nonché dall’attenzione quotidiana prestata dalla stampa sia locale che nazionale - l’Associazione Camera di Giustizia reputa fondamentale il sostegno ad iniziative che si prefiggano di sensibilizzare i cittadini sui temi della giustizia e che risultino funzionali all’informazione del cittadino che ha il diritto e l’obbligo morale di prendere coscienza di tali problematiche, affinché tali questioni siano note e approfondite in modo da non essere il patrimonio di pochi operatori del diritto. Tanto può essere un ulteriore, aggiuntivo mezzo per la reazione al dilagante, diffuso modello di vita illegale che ha attecchito non solo in Italia ma in ogni parte del mondo.
Sono, quindi, state messe a concorso, per il solo anno 2008/2009, ben quattro borse di studio pubblicizzate presso tutti i maggiori atenei italiani ed europei nonché presso i vari Consigli degli Ordini Professionali provinciali, regionali e nazionali. Sugli elaborati ammessi a concorrere si è espressa la giuria composta dal prof. Amedeo Messina (presidente), dr. Vincenzo Meo, dr. Benvenuta Rotondo, avv. Domenico Sica, dr. Simona Proto.
L’assegnazione dei premi avverrà nel corso del convegno che sarà aperto dagli indirizzi di saluto dell’avvocato Nicola Cioffi, del Vice Presidente della Provincia Gennaro Ferrara, del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Francesco Caia, e della Dr.ssa Angela Cortese – Regione Campania. Seguirà, da parte dei giovani candidati Gabriele Brandimarte (di Roma), Gioconda Cecilia Fuccia (di Trento), Alessio Asuni (di Cagliari) e Fiammetta Guerra (di Salerno) – assegnatari delle borse di studio – l’illustrazione dei loro elaborati. Il dibattito, moderato dalla giornalista Eleonora Puntillo, sarà animato dagli interventi del Prof. Avv. Andrea Storace, degli avvocati Roberto Fiore, Luigi Ferrandino, Annalisa Senese e Giovanna Barca, nonché da quelli dei proff. Amedeo Messina e Margherita Calò.
In questa sede vi sarà anche da parte dell’avv. Maria Candida Martone della Camera di Giustizia, la presentazione del libro-documento "In Italia, dal 1984 al 2009. Diecimila giorni di accesi conflitti tra politica e magistratura. Fotografia." - a cura di Nicola Cioffi e con la collaborazione di Filomena Carandente.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©