Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

"Dal caníbal a Caliban", mercoledì a Napoli

Dibattito sull'America Latina alla Biblioteca Nazionale


Dibattito sull'America Latina alla Biblioteca Nazionale
18/01/2010, 09:01

NAPOLI - Caliban, lo schiavo mostruoso de La Tempesta di Shakespeare, offre lo spunto per un dibattito sull’ identità dei popoli dell’America Latina.

Mercoledì 20 gennaio, ore 15.30 alla Biblioteca Nazionale di Napoli per il secondo degli Incontri di cultura latinoamericana Andrea Pezzè e Marcella Solinas, docenti a contratto - Università degli Studi di Napoli "L'Orientale"-, ricostruiscono la figura del cannibale visto come espressione dell'ostilità degli indigeni all'impresa coloniale e le varie riletture caraibiche del Calíban shakesperiano, anagramma dello spagnolo canibal, inteso come rifiuto dei modelli culturali ed economici europei e nordamericani.

La rassegna – promossa dalle sezioni Americana e Venezuelana della BNN per avvicinare il pubblico alla produzione letteraria ispanicoamericana e promuovere i giovani ricercatori che si dedicano con passione agli studi di americanistica nelle università napoletane- si conclude mercoledì 27 gennaio con "Il mondo è grande e alieno. La fantascienza nel Rio de la Plata"

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©