Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

“Dipendenze così estreme da essere patologiche” per il ciclo di cinematerapia di Avellino


“Dipendenze così estreme da essere patologiche”  per il ciclo di cinematerapia di Avellino
19/03/2013, 15:03

 

 

 

Sabato 23 marzo, nella cornice del ciclo di seminari “Quando il cinema diventa psicoterapia”, si parlerà di dipendenze così estreme da essere patologiche. Al centro dell’incontro di sabato prossimo, appunto, c’è il tema “Patologie del comportamento dipendente”. I seminari, organizzati dallo studio di "Psicologia e Psicoterapie Espressive” di Avellino della dr.ssa Maria Rosaria Tomasetti, in via Nazionale Torrette, 18 promuovono un approccio scientifico e pragmatico sulla vita e i suoi problemi partendo dalle suggestioni cinematografiche. La proiezioni dei film sono precedute da una breve presentazione e seguite da una scheda di riflessione-approfondimento e da un laboratorio di psicoterapia. L’incontro si terrà appunto sabato 23 marzo, dalle ore 16 alle 20. I destinatari del ciclo di seminari rappresentano uno strumento utile per psicologi, psicoterapeuti, studenti, professionisti che vogliono accrescere le proprie competenze. I seminari sono rivolti anche a chi è attratto dalla psicologia-psicoterapia e vuole capirne di più e a chi vuole riflettere su momenti importanti della vita.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©