Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Evento celebrativo dedicato ai Fab Four

Domani a Brescia è "Beatles Day" 2011


Domani a Brescia è 'Beatles Day' 2011
04/06/2011, 13:06

Il Beatles Day 2011 patrocinato da Comune e Provincia di Brescia e dalla Circoscrizione Est, si svolgerà a Brescia domenica 5 giugno, per tutta la giornata e fino a tarda sera, presso la  fantastica struttura polifunzionale "LA NAVE DI HARLOCK" ricavata dalla ristrutturazione della storica "Cascina Bredina" situata in località San Polo (Zona sud Est di Brescia - uscita Brescia Centro A4  e A21 - Seguire le frecce PARCO DUCOS - vedi mappa). BUS Le linee autobus :il 12 passa davanti, il 9 si ferma davanti alla Questura (5min), l’1 si ferma in via Gatti (10 min) Ci si arriva anche da viale Piave attraverso il Parco Olga Ducos 1.
ALL’ORATORIO DI MOMPIANO - Alcuni gruppi che segnaleremo nel corso del Beatles Day si esibiranno sul palcoscenico dell’Oratorio di Mompiano in occasione della Festa delll’Oratorio e per ricordare che John Lennon e Paul McCartney si conobbero proprio alla festa dell’Oratorio di St. Peter’s Church a Liverpool il 6 luglio 1957 e da quello storico incontro nascerà la band che più tardi prenderà il nome “THE BEATLES!
L'ingresso sarà libero.
 
E' doveroso ricordare il coinvolgimento delle Beatle-Band che verranno a Brescia da tutta Italia senza ricevere alcun compenso, oltre che per partecipare alla celebrazione dei Fab Four, anche per sostenere le cause umanitarie di alcune associazioni presenti: molti di questi gruppi hanno partecipato nel 2005 al nostro progetto "A Day In the Life at Abbey Road" un disco tributo all'arte dei Beatles registrato proprio nello Studio 2 di Abbey Road a Londra. Gli utili di questo disco sono devoluti fin da allora, all'UNICEF.
Quest’anno, per celebrare il 50° anniversario della “prima volta” dei Beatles al mitico Cavern di Liverpool e la successiva indimenticabile e significativa prima tournèe in Germania, ad Amburgo, dei Beatles, parteciperanno più di 50 bands e tanti ospiti a sorpresa.
 
IL GRANDE CONCERTO e Festival delle Beatle-bands – Premio Vi d’Oro Vigasio prevede la partecipazione dei gruppi:
 
Francesco Andreoli - 4 Con Torti, AbraCadabra, Adolfo Galli, Alice & Giulio Vecchi, Andrea Romano, Antonio Ongarello, Back To The Beatles, Back To The Cavern, Blu Perla, Bobbies, Calini Ensemble, Carducci’s BS I love you, Cario e I Nuovi Tartari, Cover Garden, Donkeys Forever, Douglas Band, Fabio “Koryu” Calabrò,  First Aid Shadows, First of All, Fly Heaven, Giancarla Paladini, Giancarlo Pedrazzi, Gilda Reghenzi, Giorgio Cordini, Gual & Sons, Instant Karma, Jazz Berry Jam, Johnny & the Moondogs, Kevin Magliolo, L.S.D., Live At BBC, Luca Colombo, Marshmallow Band, Massimo Alessi, Mattia Foina, Piccoli Apprendisti in FM, Poddighe, Porkabilles, Quarry Band, Revolver, Romano Romanini, Sasà Massarelli Band, Sergio Isonni, Sgt. Pepper’s, Strawberry Fields, Sugar Plum Fairy, Sweet & Sour, The BeaTops, The June, The Oldies, The Rope Skippers, The Topless, The Triflers, The Union Freego, Tristano Giambelli, Tutti Frutti + 1
 
Special Guests: Aldo Tagliapietra - The Beatbox – Beppe Donadio & Friends for A.I.L.
Marco Zappa & Renata Stavrakakis - Charlie & The Cats - Fabio Koryu Calabrò - Silver (da XFactor Rai)
 
Molto piu’ che un semplice tributo ai Beatles, la performance dei Beatbox si propone di far rivivere l’energia e il fascino del mitico quartetto di Liverpool. E per ottenere il risultato desiderato nulla è stato lasciato al caso: dalla strumentazione, identica a quella usata dai Beatles nei loro storici concerti, ai vestiti, confezionati su misura dalla stessa sartoria che li creò per la tournèe americana dei Fab Four.
A dare vita a questo progetto, quattro musicisti dal curriculum piu’ che nobile: Alfio Vitanza, Mauro Sposito, Massimo Gori e Guido Cinelli vantano collaborazioni con i grandi nomi del pop italiano.
Uno show che attraversa i ricordi e le scoperte di piu’ generazioni, con esecuzioni fedelissime a quelle originali, per riscoprire l’entusiasmo e la positività dei mitici anni ’60.
I BeaTbox hanno suonato con successo alla Notte Bianca della Mille Miglia presso il Museo della MM e il Beatles Museum.
Il compositore, polistrumentista e cantante Beppe Donadio che si è anche avvalso di valenti musicisti per realizzare l’ultima bella e simpatica canzone dal titolo “The Fab Four Blues”, in favore di A.I.L. (Associazione Italiana Leucemie), la presenterà sul palco del B-Day. Marco Zappa & Renata Stavrakakais, proporranno i brani dal loro CD Yesterday Beatles Today. Tra l’altro essi saranno a  Brescia già da Sabato 4 per presentare il loro Tour e l’ultimo CD da Buonissimo in Centro alle 17.30 e sul palco di Piazza Arnaldo alle 21.00 nello spettacolo “Drive My Car” con Rolando Giambelli & The BeaTops.
Stiamo attendendo conferma da Potrebbe confermare Fabio “Koryu” Calabro’, interprete con successo planetario di “Albume Bianco” e dell’album “Sergio Pepe e l’Orchestrina dei Cuori Solitari”: testi tradotti letteralmente in italiano ed interpretati con “ukulele e voce” l’album tributo a Sgt. Pepper’s avvalendosi anche della collaborazione di Aldo Tagliapietra (ORME).
 
- I QuarryBand ed alti gruppi  beatlesiani proporranno il gioco dei beatles ed il karaoke
Omaggio ai Rolling Stones con Donkeys Forever e  agli Shadows con i First Aid Shadows del Cliff & the Shadows Italia Alla nostra kermesse ci saranno anche collezionisti di strumenti "vintage" (chitarre d'epoca, ecc.), messi in mostra, che faranno da cornice all'evento.
Saranno allestite anche tre diverse mostre iconografiche dedicate ai Beatles, Le immagini del Cavern e di Amburgo con i Beatles.
 
Molto attesa la mostra del grafico Andrea Rauch “I Beatles nella grafica pop”. La rassegna si intitola “Metti i Beatles a tavola”, riprendendo il titolo e i contenuti del libro di ricette “Metti i Beatles nella zuppa”, scritto qualche anno fa da Ippolita Douglas Scotti di Vigoleno e illustrato dallo stesso Rauch, designer e illustratore che ha prodotto nella sua carriera manifesti, mostre, libri e ha collaborato con prestigiose istituzioni quali la Biennale di Venezia il Centre Georges Pompidou, l’Unione dei Teatri d’Europa, nonché con Greenpeace, Unicef e Mouvement pour la paix. Alcuni suoi manifesti fanno parte delle collezioni del Museum of Modern Art di New York e del Musée de la Publicité del Louvre di Parigi e nel 1993 la rivista giapponese “Idea” lo ha inserito tra i “100 World Top Graphic Designers”. Il libro “Metti i Beatles nella zuppa” è un ricettario proposto dall’autrice come tributo alla musica dei quattro di Liverpool e derivato da contenuti e riferimenti a carattere gastronomico di alcuni testi delle canzoni del gruppo, mentre le illustrazioni di Rauch guardano alla cultura pop, hippie, psichedelica, underground degli Anni Sessanta e ai grandi autori dell’epoca, da Heinz Edelmann a Milton Glaser, da Andy Warhol a Peter Max, da Robert Crumb a Roy Lichtenstein, offrendo un grafico “sentimenale” come omaggio a una stagione irripetibile della grafica moderna. Nei disegni di Rauch, i Beatles appaiono infatti come quelli che Edelmann disegnò nel 1968 per “Yellow Submarine” e si muovono in ambienti che rimandano ai paesaggi di Glaser, agli sfondi sfumati e psichedelici di Max, passando per i segni “grossi di Crumb e i riferimento colti di Lichtenstein e Warhol.
 
Riepilogo degli eventi durante il Beatles Day:
I concerti sono offerti gratuitamente dai Beatlesiani per promuovere l’azione di UNICEF – A.I.L. – ABE - ESSERE BAMBINO- Esposizione di strumenti "vintage" (chitarre d'epoca, ecc.)
- Jules Reid 'A.C.L.E. Beatles Workshop'
- Mostre iconografiche dedicate ai Beatles, Le immagini del Cavern e di Amburgo con i Beatles.
- Esposizione delle foto dell’ASTON MARTIN DB6 appartenuta a Paul McCartney
Filmografia a cura di Riccardo Russino
- Mostra del grafico Andrea Rauch “I Beatles nella grafica pop”. La rassegna si intitola “Metti i Beatles a tavola”- Saranno presentati i libri "beatlesiani" recenti e a quelli di prossima pubblicazione: PAUL McCARTNEY A NAPOLI - Celebration book di Carmine Aymone e Michelangelo Iossa
- Promo: EMI MUSIC ITALY – LIVERPOOL INTERNATIONAL BEATLE WEEK 2011 dal 24 al 31 agosto
BEATLES DAYS 2011 : BELLINZONA 16/17/18 Giugno con Donovan – MILANO 24 giugno – ROMA 5 Luglio - SALSO MEETS THE BEATLES a Salsomaggiore Terme 16 e 17 Luglio 2011.
- Strumenti Musicali: Alberto Venturini – Bottega della Musica – Magic Bus – Cavalli Musica - Casale Bauer – Angelo Brodini (liutaio)
- THE BEATLES MUSEUM è aperto presso il Museo della Mille Miglia in Viale della Rimembranza 3 – S.Eufemia – Brescia – tel. 030 3365631
 
 
Il Beatles Day 2011, come è ormai tradizione della nostra Associazione il cui motto è: “Beatle People for People” servirà, oltre che per celebrare il quartetto di Liverpool, anche per promuovere, come da ormai consolidata tradizione del nostro sodalizio, gli scopi umanitari in modo particolare quest’anno per A.I.L. poi secondo la nostra tradizione per l’UNICEF il Fondo dell’ONU per l’infanzia, di ESSERE BAMBINO l’Associazione che s’interessa dei piccoli sieropositivi, di ABE, ADMO e di altre associazioni.
 
La lunga kermesse che prevede il prestigioso Premio VI D'ORO VIGASIO sarà presentata anche quest'anno da Emi Baronchelli coadiuvata da Franco Sandri e Furio Sollazzi.
Direzione artistica Rolando Giambelli – Coordinamento generale Alice Giambelli.Ingresso Libero.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©