Cultura e tempo libero / Teatro

Commenta Stampa

Domani convegno sul rapporto tra stampa, attori e spettatori al Ridotto del Mercadante


Domani convegno sul rapporto tra stampa, attori e spettatori al Ridotto del Mercadante
24/09/2012, 16:57

 

 

 

Lo spazio che la stampa dà ai critici di teatro e di cinema, di questo si parlerà nel corso del convegno “Lo Spazio della critica” martedì alle ore 15.30 al Ridotto del Mercadante (Piazza Municipio). Organizzato dallaFondazione Campania dei Festival e dall’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro, il dibattito verterà sul rapporto tra stampa, attori e spettatori. Tra i presenti Giulio Baffi (presidente Associazione Nazionale dei Critici del Teatro), Luca De Fusco (direttore Napoli Teatro Festival Italia), interverrà anche una compagine di giornalisti esteri, alcuni direttori di testate campane e tanti altri.

 

Oggi giorno  sui giornali lo spazio che viene dato alle recensioni sembra diminuire sempre di più, perché? E’ questa la domanda che attori e spettatori si fanno. La recensione è uno strumento utile per valutare gli aspetti contenustici ed estetici di uno spettacolo, di una rappresentazione, di un film; un ausilio importante per scegliere. In un importante e rilevante contradditorio risponderanno direttori e capiservizi.

 

Nel corso del convegno sarà proiettato il cortometraggio  “Concerto per il Cristo velato” di Adonis con Nello Mascia – queste le parole di Liliana Paganini che ha curato la regia,  “quando, nella primavera del 2008, misono capitati fra le mani i tre fogli, con la traduzione di Francesca Corrao, del poemetto di Adonis,  ho subito pensato che il Concerto per il Cristo Velato potesse essere espresso meglio attraverso un video, piuttosto che in una semplice lettura teatrale, perché l’incessante succedersi delle immagini poetiche, che si sovrappongono alla realtà creando un mondo in bilico tra memoria e presente, poteva ridarsi e comprendersi solo attraverso delle immagini che riproponessero i percorsi della mente e dei luoghi. Il progetto ha preso il via nel giugno del 2009, quando Nello Mascia mi ha generosamente dato la sua disponibilità. L’opera, ripercorre il viaggio di Adonis da Napoli - dove nel febbraio 2002, visita il Cristo Velato del Sammartino nella Cappella San Severo- a Berlino, ma per rendere meglio le idee, le impressioni e le memorie mi sono servita anche di Palermo e di svariati altri luoghi. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©