Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Domani convegno sulla salute mentale a Napoli. Interviene il sindaco de Magistris


Domani convegno sulla salute mentale a Napoli. Interviene il sindaco de Magistris
29/06/2011, 12:06

Napoli – Si terrà all’Istituto per non vedenti Paolo Colosimo di Napoli domani, giovedì 30 giugno 2011 (ore 9.00/18/.00) il convegno Salute mentale… senza pregiudizi. Esperienze a confronto che tratterà delle politiche e delle pratiche di riabilitazione e di reinserimento adottate nel campo della salute mentale negli ultimi 30 anni. Sarà un confronto tra rappresentanti dei servizi pubblici e delle organizzazioni del terzo settore che sono stati protagonisti del processo della chiusura dei manicomi e del passaggio alle cure nei contesti abituali di vita delle persone affette da malattie psichiche.

Al convegno porteranno i loro saluti il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e il Direttore del Dipartimento di Salute Mentale Asl Napoli 1 Centro Vito Villani. L’attrice Rosaria De Cicco leggerà una testimonianza e seguiranno poi interventi di esperti, tra cui Fedele Maurano, responsabile dell’Unità Operativa Salute Mentale del Distretto 30 Asl Napoli 1 Centro; Michele Gargiulo della cooperativa Sociale L’Aquilone, Olindo Giacci, direttore delle Attività Socio Sanitarie Territoriali del Dipartimento Socio Sanitario Asl Napoli 1 Centro; Walter di Munzio, direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl Salerno; Gianluigi Bettoli, presidente di Legacoopsociali Friuli Venezia Giulia. Seguirà una tavola rotonda con interventi, tra gli altri, degli assessori alle Politiche sociali della Regione Campania Ermanno Russo e del Comune di Napoli Sergio D’Angelo e nel pomeriggio i lavori di gruppo sul progetto terapeutico-riabilitativo personalizzato, i percorsi di inserimento sociale e lavorativo e gli aspetti economici della malattia mentale cronica.

L’obiettivo del convegno è riaffermare la centralità svolta dai processi di inclusione sociale e lavorativa per gli utenti psichiatrici e il loro valore strategico sia in termini terapeutici che economici nelle politiche di promozione e tutela della salute mentale, così come previsto dalle leggi nazionali e regionali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©